Italiani innamorati dello smartphone: fa litigare una coppia su tre

Lo smartphone è il motivo per cui il 27 per cento delle coppie italiane litiga. Tra moglie e marito c’è il dito però sul display del proprio smartphone di entrambi i genitori tanto da esserne rimproverati dai figli. È quanto emerge dal Global mobile consumer survey 2016 pubblicato da Deloitte.

L’amore tra gli italiani e la telefonia mobile è iniziata molti anni fa quando comparvero i primi cellulari a metà degli anni novanta. Con gli smartphone questo amore si è consolidato e cresciuto grazie alla molteplicità di utilizzo di questo dispositivo.

La parola chiave è “connessione“, connessione ad un mondo fatto di social e applicazioni, di mail di lavoro e di svago, di chat e acquisti on line. È ciò che delinea la ricerca che ha coinvolto 30 Paesi sui trend e le tendenze relative alle abitudini e ai comportamenti degli utenti connessi tramite Smartphone e Tablet.

Lo smartphone è sempre presente nelle nostre vite, in ogni momento del giorno e della notte, pari al 37 % degli italiani, il 20 % lo fa per controllare l’ora, il 15 % per controllare Whatsapp e il 9 % per le mail.

Oggi sono i figli, il 27 %, a rimproverare i genitori perché sempre attaccati allo smartphone o al tablet. Tali dispositivi sono anche al centro delle controversie nel 27 % delle coppie, con lo smartphone si può fuggire dalla vita reale, è un mezzo per distrarsi. Siamo primi in Europa per il “gossip da smartphone”, lo utilizziamo anche per cercare l’amante e tentare la fortuna con le scommesse online.

E lo facciamo tramite le applicazioni, le più utilizzate quelle per controllare i social con il 74 % e per trovare l’amore con il 63 %. I siti tradizionali sono preferiti per leggere notizie (67 %) e prenotare viaggi (61 %).

Gli italiani preferiscono le reti 3G/4G (il 52 %) alle reti WiFi (48 %) perché difficile o inesistenti reti WiFi pubbliche e perché si vuole velocità di connessione qualcosa che però sembra mancare nel Belpaese. Dalla classifica della soddisfazione dei clienti degli operatori esce fuori il quadro della situazione italiana.

Solo il 32 % dei clienti Vodafone è pienamente soddisfatto del proprio operatore, a cui segue a ruota Wind con il 30 %, TIM con il 26 % e chiude 3 con il 24 %. La scarsa soddisfazione dei clienti degli operatori italiani è dovuta alla qualità della connessione Internet e tra le principali cause che spingono a cambiare operatore.

Come detto tra italiani e smartphone è amore vero, il 70 % consiglierebbe l’acquisto del proprio smartphone ad amici e parenti. Il brand che raccoglie maggiori consensi è Apple con l’83 per cento. Samsung resta al top nelle vendite (43 %) seguita da Apple (15 %) che per la prima volta riesce a scalzare Nokia (12 %).

Condividi questo articolo: 




AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie