Terremoto, dopo le scosse di oggi crolla ad Amatrice parete destra chiesa S.Agostino

#Terremotocentroitalia, dopo le scosse di oggi crolla ad #Amatrice parete destra chiesa S.Agostino. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 gradi Richter è stata registrata dall’Ingv alle 6.10 con epicentro Amatrice e ipocentro a 6 km di profondità. Il nuovo sisma ha fatto crollare una parete della chiesa di Sant’Agostino, già fortemente lesionata dai terremoti avvenuti precedentemente nell’area. Il cedimento non ha fortunatamente coinvolto persone.

Molta gente, nonostante il freddo, è uscita in strada. Sono in corso controlli per verificare se ci sono stati ulteriori danni. La scossa è stata avvertita anche nei vicini centri di Accumoli, Cittareale, Borbona, Campotosto e Montereale. Intanto proseguono le operazioni dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza della cattedrale di Santa Maria Argentea a Norcia, duramente colpita dal terremoto.

“Burocrazia non li faccia soffrire di più”, cosi Papa Francesco si è rivolto alle popolazioni del Centro Italia, che dal 24 agosto scorso stanno facendo i conti con il terremoto, è andato anche il pensiero di Papa Francesco. “Vorrei rinnovare – ha detto dopo aver recitato l’Angelus dalla finestra dello studio su piazza San Pietro – la mia vicinanza alle popolazioni dell’Italia Centrale che ancora soffrono le conseguenze del terremoto e delle difficili condizioni atmosferiche. Non manchi a questi nostri fratelli e sorelle il costante sostegno delle istituzioni e la comune solidarietà. E per favore, che qualsiasi tipo di burocrazia non li faccia aspettare e ulteriormente soffrire”.

Condividi questo articolo: 

AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie