Tumore al pancreas, svelato meccanismo della sua aggressività

Svelato un nuovo meccanismo che regola il comportamento aggressivo del cancro al pancreas, uno dei tumori più difficili da diagnosticare e curare. Sono infatti stati pubblicati su ‘Nature’ i risultati di una ricerca svolta all’MD Anderson Cancer Center di Houston in Texas (USA) con la collaborazione di ricercatori della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore a Roma.

“Lo studio – spiega Alessandro Sgambato, ordinario di Patologia generale all’Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Roma in una nota del Policlinico Gemelli – ha permesso di identificare un nuovo meccanismo di ‘tumorigenesi’ che coinvolge diverse sub-popolazioni di cellule con differente aggressività suggerendo nuovi approcci terapeutici mirati a eliminare le cellule tumorali più aggressive responsabili della progressione della malattia”.

Sul cancro del pancreas c’è molto interesse nella comunità scientifica per la identificazione di nuove strategie terapeutiche che possano migliorare la gestione di questa patologia e alleviare le sofferenze dei pazienti. Primo autore dello studio appena pubblicato è il dott. Giannicola Genovese, già specializzando in Oncologia e dottorando in Oncobiologia e Oncologia Medica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e attualmente Instructor presso l’MD Anderson Cancer Center della University of Texas negli Stati Uniti.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie