E’ morta “Bank” la tartaruga che aveva ingoiato quasi un migliaio di monetine lanciate dai turisti

Una tartaruga marina di 25 anni soprannominata “Bank” che aveva ingoiato quasi un migliaio di monetine lanciate dai turisti in cerca di buona fortuna è morta oggi in Thailandia, due settimane dopo l’operazione con cui i veterinari avevano rimosso le monete dallo stomaco dell’animale.

La condizione di Omsin, “salvadanaio” in lingua Thai, era migliorata notevolmente dopo l’intervento, al punto da riuscire a nuotare all’interno di una piccola piscina del Veterinary Medical Aquatic Animal Research Center. Sabato tuttavia le sue condizioni si sono aggravate e i veterinari hanno deciso di operarla nuovamente dopo aver scoperto un’infiammazione dell’intestino. Sottoposta a un secondo intervento, non si è più risvegliata.La causa del decesso, secondo l’equipe dell’università Chulalongkorn di Bangkok, è stata l’avvelenamento del sangue causato dai cinque chili di metallo ingoiato.

Il caso della tartaruga  ha commosso la Thailandia, scatenando polemiche sugli effetti distruttivi del turismo sulla natura. L’animale viveva in un laghetto pubblico nella provincia di Chonburi, 175 chilometri a est di Bangkok. Il peso delle 915 monetine ingoiate aveva causato una crepa nel guscio dell’animale. I media thailandesi hanno raccontato la storia di Bank dal mese scorso quando è stata scoperta sofferente e in risposta il pubblico ha donato circa 15.000 baht (428 dollari) per pagare suo intervento.

Condividi questo articolo: 

AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie