Camion sulla folla a Stoccolma, cinque morti

Un camion si è lanciato contro la folla in una strada centrale di Stoccolma. Sono almeno cinque i morti accertati, come riferisce la polizia svedese in base a quanto riportano i media locali. Secondo il premier svedese Stefan Lofven, tutti gli elementi indicano che sia “un attacco terroristico”.

Il camion è stato rubato poco prima dell’attacco. Il mezzo appartiene alla ‘Spendrups’, popolare marca di birra svedese, ed è stato rubato durante il giro di consegne nei ristoranti della città. I responsabili dell’azienda hanno avuto un contatto con l’autista legittimo del mezzo. Secondo quanto riferito dal direttore della comunicazione del birrificio, Maarten Lyth, l’autista “stava scaricando della merce quando qualcuno è saltato dentro il camion ed è scappato”. Lyth, precisando di non essere in grado di dire quante persone abbiano preso possesso del camion, ha detto che l’autista “è illeso ma sotto choc, attualmente è ascoltato dalla polizia”.

Centinaia le persone sono fuggite da negozi e uffici nella zona. Bloccate le linee della metro e chiuso per sicurezza il Parlamento oltre che evacuata la stazione ferroviaria.Secondo le prime ricostruzioni sui media svedesi, il tragitto tra Kungsgatan e Olof Palme Street è coperto di vetri rotti, segni di pneumatico lasciati dal mezzo pesante. I corpi di alcune vittime, secondo un testimone citato dal quotidiano Dagens Nyheter, sono stati coperti con sacchi per la spazzatura. Polizia e vigili del fuoco hanno evacuato la zona zona e stanno compiendo una vasta operazione di ‘bonifica’ dell’area.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie