Giornata mondiale dell’ambiente 2017, il legame dell’uomo con la natura

“Connecting people to nature”,  il legame dell’uomo con la natura, è il tema della giornata mondiale dell’ambiente di quest’anno; un tema che vuole essere un invito ad uscire all’aperto e nella natura, apprezzarne la bellezza e l’importanza e portare avanti la chiamata a proteggere la Terra che condividiamo.

I progressi scientifici ed i crescenti problemi ambientali degli ultimi decenni, come il riscaldamento globale, ci stanno aiutando a comprendere i molti modi in cui i sistemi naturali supportano la nostra prosperità ed il nostro benessere. Per esempio, gli oceani, le foreste ed i suoli del mondo costituiscono vaste riserve per i gas a effetto serra come l’anidride carbonica ed il metano; agricoltori e pescatori sfruttano la natura per fornirci cibo; gli scienziati sviluppano farmaci che utilizzano materiale genetico tratto dai milioni di specie che costituiscono la sorprendente diversità biologica della Terra.

Migliaia di contadini in tutto il mondo trascorrono ogni giorno lavorativo “legati alla natura” e apprezzano appieno la propria dipendenza dalle risorse idriche naturali ed il modo in cui la natura fornisce loro il sostentamento sotto forma di terreno fertile. Sono quindi tra i primi a soffrire quando gli ecosistemi sono minacciati, sia dall’inquinamento, che dal cambiamento climatico che dall’eccessivo sfruttamento. I regali che la natura ci offre sono spesso difficili da valutare in termini monetari; tuttavia, gli economisti stanno sviluppando modi per misurare il valore di molti cosiddetti “servizi ecosistemici”.

La Giornata Mondiale dell’Ambiente è la più importante celebrazione delle Nazioni Unite volta a incoraggiare la consapevolezza e l’azione globale per la protezione dell’ecosistema. Da quando è stata istituita nel 1972, si è ampliata fino a diventare una piattaforma globale celebrata in oltre 100 Paesi affinché ciascuno, individualmente o in gruppo, possa fare qualcosa per prendersi cura della Terra. Parola d’ordine, dunque, agire e anche condividere: #WorldEnvironmentDay e #WithNature gli hashtag creati per l’evento.

Ogni Giornata Mondiale dell’Ambiente è organizzata intorno a un tema che concentra l’attenzione su una preoccupazione ambientale particolarmente pressante. Il tema per il 2017, scelto dal Canada, Paese ospite dove si celebrano le manifestazioni ufficiali, è ‘Connettere le persone alla natura’: un’esortazione ad uscire all’aperto, ad immergersi nella natura per apprezzarne la sua bellezza e per pensare a come siamo parte di essa e quanto profondamente ne siamo dipendenti.

Erik Solheim, leader delle Nazioni Unite, ha dichiarato: “Questo tema ci ricorda del tesoro che ci circonda, e ci incoraggia a proteggerlo ed apprezzarlo”. Per un giorno, il mondo mette da parte la sua agenda e rivolge uno sguardo alla natura incontaminata. In India, per esempio, i cittadini di Mumbai si raduneranno sulle spiagge per ripulirle dai rifiuti.

Da ricordare in questa occasione che i temi della salvaguardia della natura sono fissati anche nell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite laddove si afferma la determinazione “a proteggere il Pianeta dal degrado”. In particolare, gli obiettivi 14 e 15 si concentrano sulla protezione degli ecosistemi e sull’uso sostenibile delle risorse marine e terrestri.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie