L’Aifa ritira dal mercato pastiglie per tosse e catarro

L’Aifa, (Agenzia italiana del farmaco) ordina il ritiro immediato dal mercato italiano di alcuni lotti di Mucosolvan Pastiglie Gommose. I lotti di MUCOSOLVAN da ritirare sono quelli prodotti dalla ditta Boehringer Ingelheim It. Spa.

Il provvedimento, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si è reso necessario a seguito della segnalazione concernente un risultato fuori specifica del titolo del principio attivo del suddetto medicinale. In particolare, si tratta delle confezioni di MUCOSOLVAN*20PASTL 15MG – AIC 024428195 lotti nn.: 2014036 scad. 30/6/2017; 2014037 scad. 30/6/2017; 2015018 scad. 30/9/2018; 2015033 scad. 22/12/2018 e 2016013 scad. 20/4/2019. Mucosolvan si usa per il trattamento delle turbe della secrezione nelle affezioni broncopolmonari acute e croniche (cioè in presenza di tosse e in caso di difficoltà ad espellere il catarro dai bronchi perché aumentato o ispessito.

La Boehringer Ingelheim ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute è invitato a verificare.

Condividi questo articolo: 


 

Altre Notizie