Maltempo: temporali e venti forti sulle regioni centrali e meridionali

Una perturbazione in transito sui Balcani porterà nella giornata di domani temporali e venti forti sulle regioni centrali e meridionali. Sulla base delle previsioni disponibili il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un’allerta meteo che prevede, precipitazioni: da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Umbria, Lazio orientale e meridionale, Campania, Basilicata, Calabria centro-settentrionale, e sulle zone interne di Abruzzo, Molise e Puglia, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati su Lazio, Abruzzo e Molise.

Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: massime in locale sensibile diminuzione sulle regioni adriatiche centro-meridionali; massime ancora localmente elevate sulle zone interne pianeggianti di Toscana, Lazio, Sicilia e Sardegna. Venti: localmente forti di Favonio sui settori alpini; localmente forti nord-occidentali sulla Sardegna e sulla Sicilia occidentale; tendenti dalla serata a forti nord-orientali sulle coste adriatiche. Mari: molto mossi il Mar di Sardegna, in estensione al Canale di Sardegna; dalla sera localmente molto mosso l’Adriatico e lo Stretto di Sicilia.

Lunedì e martedì temperature in rialzo e nuovamente sopra la media stagionale ma su livelli ancora accettabili, poi da mercoledì nuova intensificazione del caldo con temperature che si riporteranno anche attorno ai 35 gradi.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie