Piogge forti e temporali in arrivo al centro-nord, allerta meteo protezione civile

In arrivo piogge forti e temporali , è allerta maltempo della Protezione civile: in arrivo temporali al Centro-Nord e temperature in picchiata. Prevista una criticità idrogeologica arancione su Lombardia e Veneto settentrionali, Toscana e Umbria.

In Toscana la Regione mette in guardia per possibili disagi a causa delle piogge attese per domani, venerdì 1 settembre. La Sala Operativa Unificata della Protezione civile Toscana ha emesso un avviso di criticità di ‘codice arancio’ che riguarda tutto il territorio regionale ed annuncia tra mezzanotte e le 17 di domani l’arrivo di una perturbazione atlantica che porterà precipitazioni anche di elevata intensità. Sono previste piogge forti e temporali, associati anche a colpi di vento e grandinate.

Una perturbazione di origine atlantica, ha spiega il Dipartimento della protezione civile, sta raggiungendo il nord Italia, dando avvio a una fase di maltempo che nella giornata di domani raggiungerà anche le regioni centrali. A questo si assocerà una generale e sensibile diminuzione delle temperature e venti forti dai quadranti occidentali.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile d’intesa con le Regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede dal pomeriggio-sera di oggi precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale su Piemonte, Lombardia, Provincia Autonoma di Trento, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Dalle prime ore di domani si prevedono poi precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Toscana ed Emilia-Romagna, in estensione a Lazio e Umbria. Tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi e domani allerta arancione per rischio idrogeologico sui settori settentrionali della Lombardia. Per domani l’allerta arancione riguarderà anche il territorio di Toscana e Umbria, e buona parte del Veneto, con allerta gialla su Piemonte nord-occidentale, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lazio, restanti settori del Veneto e Marche settentrionali.

Condividi questo articolo: 




AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie