Poggio Mirteto(Rieti) – Fare Verde ha ricordato il compianto Presidente Paolo Colli, “Il suo esempio uno stimolo per tutti”.

“Sono trascorsi nove anni dalla scomparsa di Paolo Colli e noi lo ricordiamo in ogni nostra iniziativa”.

Così si è espresso Francesco Greco, attuale presidente nazionale dell’associazione ambientalista Fare Verde Onlus, ricordando la figura di Paolo Colli, fondatore del sodalizio scomparso nel 2005 a causa di una leucemia.

La figura di questo conosciuto e stimato ecologista è stata ricordata in un’assemblea che si è svolta sabato 29 e domenica 30 marzo 2014 a Poggio Mirteto (Rieti), nella struttura ricettiva “Tenuta Sant’Antonio” dell’ordine dei canonici regolari lateranensi.

La Comunità di Fare Verde – dichiara il presidente nazionale Francesco Greco – si è ritrovata ancora una volta nel ricordo di Paolo Colli, fondatore e primo presidente della nostra associazione. Ogni nostra iniziativa in difesa dell’ambiente e della salute pubblica la realizziamo tenendo sempre a mente il suo esempio che è di stimolo per tutti”.

L’assemblea è iniziata nel pomeriggio di sabato 29 marzo 2014, con un’approfondita relazione del presidente nazionale di Fare Verde Francesco Greco.

Molte le novità, come la creazione dell’iniziativa di promozione sociale e di valorizzazione delle strutture ricettive e turistiche eco-compatibili denominata “Sapori e Tradizioni”, la costituzione di un Comitato Scientifico Nazionale e l’istituzione del Corpo delle Guardie Ecozoofile.

Domenica 30 marzo 2014, alle 11, nell’abbazia di Farfa, i volontari hanno assistito alla Santa Messa in ricordo di Paolo Colli.

Associazione ambientalista Fare Verde Onlus.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie