Agricoltura Sociale: presentazione al Senato della campagna “Coltiviamo Diritti”

Ogni anno circa 430 mila lavoratori e lavoratrici vivono condizioni di sfruttamento e lavoro nero. Di questi, almeno l’80% sono stranieri e 100 mila di essi vivono in condizioni di grave sfruttamento sino a comprendere casi accertati di riduzione in schiavitù. Una situazione non più accettabile e che richiede uno sforzo collettivo per essere superata.

Con questo obiettivo è nato il network “Coltiviamo Diritti” costituito da Aiab Nazionale, Asgi, Arci, Cgil Nazionale, Flai Cgil, Fondazione Di Vittorio, In Migrazione, Legambiente, Nidil Cgil, Parsec, e Res. Le organizzazioni vogliono affrontare il problema in maniera organica, ognuna a partire dalle proprie specificità e competenze, perché la difesa dei diritti di chi lavora in agricoltura è frutto di una cultura che va sviluppata su piani diversi, solo apparentemente lontani.

Il 19 luglio in Senato sarà presentata la Campagna Coltiviamo Diritti che, realizzerà azioni locali concrete per combattere il lavoro illegale e le situazioni di sfruttamento in agricoltura.

Lo scopo della Campagna è quello di curare il monitoraggio del fenomeno, di allargare la partecipazione ad iniziative già in essere e creare occasioni di confronto orientate alla costruzione di policies a livello nazionale, di individuare nei contesti territoriali soluzioni praticabili per rendere più competitive le filiere pulite, creando e rinforzando le reti locali di protezione dei lavoratori gravemente sfruttati, sostenendo le imprese sane e valorizzando le esperienze regionali positive.
“Gli obiettivi principali che ci proponiamo – dice Sergio Giovagnoli Portavoce della Campagna “Coltiviamo Diritti” – sono quelli di promuovere lo sviluppo di politiche e normative per un’agricoltura di qualità e rispettosa dei diritti; stimolare le imprese a comportamenti più attenti e eticamente sostenibili; dare ai consumatori migliori strumenti per compiere scelte di consumo più responsabili; costruire un’ampia rete multidisciplinare contro lo sfruttamento in agricoltura per rafforzare le lavoratrici e i lavoratori, al fine di favorire l’emersione e la legalità del lavoro, nonché di aiutare e proteggere chi reagisce e denuncia; sostenere una informazione responsabile che favorisca una maggiore attenzione sul tema”.

Alla conferenza stampa interverranno:
Sergio Giovagnoli – Portavoce della Campagna “Coltiviamo Diritti”
Sara Palazzoli – Segretaria FLAI CGIL
Vittorio Cogliati Dezza – Legambiente
Sen. Loredana De Petris – Presidente del Gruppo Misto (Sinistra Italiana – Sinistra Ecologia e Libertà)
Sen. Giovanni Barozzino – componente della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno degli infortuni sul lavoro e della Commissione lavoro e Previdenza sociale del Senato (Sinistra Italiana – Sinistra Ecologia e Libertà)
On. Davide Mattiello – Membro della Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere
On. Massimiliano Bernini – Membro della Commissione Agricoltura della Camera
Gennaro Migliore* – Sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia
Andrea Olivero – Viceministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali

*in attesa di conferma

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie