Domenica 20 novembre a Trento Women in Run: anche Euro&Promos di corsa contro la violenza sulle donne

Tutti uniti per dire no alla violenza contro le donne. Alla terza edizione di Women in Run, corsa organizzata domenica 20 novembre a Trento e patrocinata dall’ateneo cittadino, ci sarà anche Euro&Promos, società multiservizi di Udine con 5mila dipendenti che gestisce, tra l’altro, i servizi bibliotecari dell’Università e del Comune di Trento.

Sempre in prima fila nel sostenere gli eventi che portano valore aggiunto al territorio, Euro&Promos non mancherà all’evento che si svolgerà, per il terzo anno consecutivo, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre. «Abbiamo creduto a questa manifestazione fin dalla prima edizione, ci sembra un’occasione importante per sensibilizzare le persone verso un tema che, purtroppo, è sempre attuale: quello della violenza contro le donne» dice Sergio Bini, presidente di Euro&Promos.

«Cultura, sport, benessere e rispetto si incontrano in questo week end trentino ricco di appuntamenti – dice il vice presidente di Euro&Promos, Alberto Sbuelz che sabato 19 novembre sarà presente al taglio del nastro della nuova Biblioteca Universitaria Centrale (BUC) firmata da Renzo Piano, mentre il giorno successivo si metterà le scarpe da corsa, insieme con altri, per lanciare un messaggio contro la violenza sulle donne -. Molti tra noi sono runner e spesso partecipano insieme a manifestazioni sportive e di beneficenza, come la maratonina di Udine o la prossima staffetta Telethon 24 per 1 ora, dove saranno presenti sia collaboratori della sede di Udine che personale di Trento e di altre regioni».

I percorsi previsti sono due: la corsa non competitiva di 5 km, oppure la family run di 2.5 km, per le vie del centro di Trento. Partenza e arrivo presso i giardini di piazza Dante a Trento dalle ore 10.00. Oltre che nella biblioteca universitaria di Trento, Euro&Promos è stata scelta per collaborare con altre realtà nelle province di Trento e Bolzano. Tra queste Palazzo Thun, i teatri e le sale del Centro Culturale Santa Chiara nel capoluogo; il Centro Trevi a Merano e Bolzano e varie biblioteche nelle due province.

Condividi questo articolo: 

AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie