Slow Fish,il mare è di tutti Genova 9-12 Maggio

Slow Fish arriva alla sesta edizione e quest’anno si presenta in una veste tutta nuova, a partire dalla location: ha aperto i battenti giovedì 9 fino a  domenica 12 maggio e avrà come scenario il Porto Antico di Genova, un luogo di storia, cultura e tradizione, caro ai genovesi ma molto frequentato anche da turisti italiani e stranieri.

Slow Food e Regione Liguria scommettono sulla città e portano Slow Fish in uno spazio aperto. Sarà un evento pensato per tutti, per le scuole e per le famiglie, una manifestazione da visitare e da vivere attraverso gli appuntamenti che da sempre contraddistinguono le iniziative di Slow Food: aree di degustazione e ristorazione, enoteca, cene a tema, mercato, momenti educativi. Con alcune sorprese come  il Bistrot dell’Alleanza e la versione innovativa dei Teatri del Gusto che qui, con Fish ‘n’ Chef, farà il suo debutto.

Il mare di tutti è il tema su cui abbiamo scelto di puntare i riflettori: parlare del mare, una risorsa preziosa e di cui dobbiamo prenderci cura, infatti, significa parlare degli uomini e del modo in cui essi si comportano anche a terra. Il “prendersi cura” di un bene comune, che nelle società tradizionali era una buona pratica condivisa da tutta la comunità, per le società moderne sembra un elemento quasi dimenticato. Quello che arriva dal mare è considerato come una “cosa di nessuno”, di cui nessuno è responsabile e di cui si può abusare. Ma l’azione dell’uomo, che ha innescato questo meccanismo, è anche l’unica possibilità di invertire la rotta, e di rapportarsi alle risorse ittiche in termini di responsabilità condivisa e non in base al loro valore di mercato. Pescatori, cuochi, politici, scienziati e consumatori continuano a dialogare a Slow Fish per stringere un’alleanza per il mare e per affrontare le difficili sfide ambientali di questi anni.

Sfoglia il programma completo!

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie