Torna Fa’ la cosa giusta!, la fiera del consumo critico e degli stili di vita

Torna Fa’ la cosa giusta!, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di mezzo onlus, che giunge quest’anno alla sua nona edizione. Appuntamento dal 30 marzo al 1 aprile 2012 a Milano – Fieramilanocity. Un evento ormai affermato a livello nazionale, dopo il successo dell’edizione 2011, chiusa con 70mila visitatori.

La sezione speciale di quest’anno sarà Turismo Consapevole: proposte innovative per vivere i viaggi in modo sostenibile. La fiera permetterà di lasciarsi sedurre da itinerari fuori dal comune e proporrà percorsi enogastronomici per scoprire luoghi vicini e lontani attraverso i sapori tipici dei luoghi. Diverse attività permetteranno di sperimentare direttamente attività e sport praticati nelle destinazioni di viaggio, ad esempio vi sarà una parete per arrampicata, che darà la possibilità ad adulti e bambini di cimentarsi in questo sport.

Un posto di eccezione sarà riservato al Paese Ospite di Fa’ la cosa giusta! 2012: il Brasile. Conosceremo  l’altra faccia di questa destinazione, non per questo meno affascinante. Verranno presentati i progetti di turismo di comunità, una scelta di viaggio che permette di conoscere da vicino la realtà di località magnifiche ma lontane dalle solite rotte turistiche, sperimentando la vita quotidiana degli abitanti di un luogo. SESI -– organizzazione non profit brasiliana che promuove servizi sociali rivolti ai lavoratori dell’industria – presenterà in fiera anche il progetto Viravida, creato per dare opportunità professionali e impiego ai giovani brasiliani vittime dello sfruttamento sessuale.

Verrà anche presentato il progetto “Cucina Brasil”, attivo da diversi anni in Brasile, che ha l’obiettivo di ridurre al massimo lo spreco di alimenti, insegnando a scegliere alimenti sani e ad utilizzarli in tutte le parti commestibili, anche quelle solitamente considerate “di scarto”. Tra le molte iniziative, sarà anche possibile sperimentare le ricette del programma all’interno di un laboratorio di “cucina degli scarti” in cui alcuni esperti insegneranno come preparare gustosissimi piatti brasiliani all’insegna di una cucina esotica e dal ridotto impatto ambientale.

La crisi economica morde più che mai: è questa l’occasione per un cambiamento del nostro stile di vita. Fa’ la cosa giusta! propone soluzioni sostenibili sia dal punto di vista economico sia da quello etico e ambientale. Sarà, ad esempio possibile scoprire che le auto elettriche non sono più una chimera, ma una realtà e permettono di azzerare le emissioni e di circolare in tutte le zone a traffico limitato, ad un costo accessibile e facilmente ammortizzabile. Peugeot presenterà la sua iOn, 100% elettrica a cui affianca la Hybrid4, la prima ibrida diesel. Ev-Now proporrà il retrofit elettrico che permette di rendere completamente elettrica un’auto a carburante a costi competitivi con l’acquisto di una tradizionale vettura a benzina o diesel.

Affinché il turismo non sia un privilegio per pochi, non mancheranno proposte low cost anche per girare il mondo senza spendere una fortuna, come ScambioCasa.com, che, con una piccola quota annuale, permette di soggiornare in qualsiasi luogo al mondo a zero spese, scambiandosi temporaneamente l’alloggio. Ma per fare una splendida vacanza non è necessario andare in capo al mondo, né spendere una fortuna: saranno molte, infatti, le proposte innovative per vivere i viaggi in modo sostenibile, anche per il portafogli, riscoprendo luoghi vicini, anche se ancora poco noti.

Oltre alla sostenibilità ambientale, economica e all’eticità dei prodotti, Fa’ la cosa giusta! pone al centro dell’attenzione la legalità, intesa come esclusione delle mafie dal circuito produttivo e di finanziamento e di scelta di condizioni di lavoro trasparenti e dignitose. Verrà presentato Legalità: una cosa giusta!, percorso di formazione, curato dall’associazione Libera, che ha fornito dati interessanti sulla presenza della criminalità organizzata e segnalato strumenti e piccole scelte quotidiane per combatterla. Il percorso ha portato alla stesura di una Carta Etica: un documento di impegno etico in settori come la fiscalità, la scelta dei fornitori, le politiche di lavoro, la qualità dei prodotti che, a partire dall’edizione 2013 di Fa’ la cosa giusta!, dovrà essere sottoscritta da tutte le aziende presenti in fiera.

Fa’ la cosa giusta! 2012 sarà una fiera ridisegnata, con 11 sezioni tematiche tra cui diverse novità. Cosmesi naturale, che proporrà prodotti biologici e naturali per la cura del viso e del corpo. Abitare Green: tutte le nuove tendenze per abitare i propri spazi in modo sostenibile. Non mancherà lo spazio dedicato a bimbi e famiglie, il Pianeta dei piccoli: giochi, libri, prodotti per l’infanzia, abiti, laboratori e tutto ciò che serve per far crescere in modo sano e sostenibile i propri figli.

 

FA’ LA COSA GIUSTA! 2012

da venerdì 30 marzo a domenica 1 aprile

fieramilanocity, viale Scarampo 14, Milano (MM1 Lotto Fiera)

Giorni e orari di apertura:

Venerdì 30 marzo: 9 – 21

Sabato 31 marzo: 9 – 22

Domenica 1 aprile: 10 – 20

Ingresso con catalogo, acquistabile all’entrata al prezzo di 6 euro. Per i minori di 14 anni l’ingresso è libero.

L’acquisto di una copia del libro ‘Ho piantato 500.000 alberi’, di Francesca Ossola ed Enrico Calvo (in vendita

all’entrata a 10 euro) permette l’ingresso in fiera per 2 giorni.

www.falacosagiusta.org

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie