La sonda Spirit,atterrò su Marte nel mese di gennaio 2004.In questi 10 anni le informazioni raccolte dalla sonda, sono da considerarsi un vero e proprio bagaglio di conoscenza sul pianeta del sistema solare più vicino a noi.

Il rover Spirit toccò il suolo del pianeta rosso, raggiunto dopo tre settimane dal rover gemello Opportunity. Iniziava una nuova era che partiva con l’esplorazione di Marte.

Nel 2012 è atterrato anche Curiosity, che con le sue importanti scoperte ha aperto nuove strade e nuove ipotesi su possibili presenze di vita sul pianeta marziano.

Spirit avrebbe dovuto essere operativo per qualche mese, invece ha prolungato la sua esistenza di ben 6 anni. Opportunity invece è ancora attivo anche se non è più al meglio della forma.

I due robot hanno evidenziato in passato la presenza di acqua su Marte, e hanno mandato alla Terra immagini davvero spettacolari e suggestive del pianeta rosso. Si calcola che Spirit ha percorso 7,7 chilometri, mentre Opportunity ne ha percorsi 38,7 e non sembra avere intenzione di fermarsi.