Altroconsumo, come risparmiare fino a 8mila euro l’anno

Facendo scelte oculate e di qualità è possibile risparmiare fino a 8000 euro all’anno. Il dato arriva da Altroconsumo secondo cui bisogna occuparsi concretamente dei consumi e dei consumatori aiutandoli a prendere decisioni ragionate. Per questo l’associazione ha messo a punto un manuale per fronteggiare la crisi: per una settimana, Altroconsumo apre a tutti i consumatori sul sito www.altroconsumo.it i contenuti, i calcolatori e database per scegliere il fornitore di servizio meno caro e più adatto al proprio profilo di utenza.

Per fare qualche esempio, il manuale evidenzia che il costo annuo di una carta di credito non legata a un conto corrente può passare da circa 18 a 166 euro. La stessa cosa vale per il conto corrente: selezionandolo con cura (www.altroconsumo.it/conti-correnti) si possono risparmiare quasi 240 euro in un anno. Anche l’assicurazione auto incide notevolmente sul bilancio familiare, ma, secondo l’associazione, si può scegliere meglio: il premio complessivo annuale, per esempio, per due auto e uno scooter può passare da 2.014 euro a oltre 4.500.

Quanto a luce e gas, da tempo il mercato dell’energia è stato liberalizzato, eppure oltre il 90% le famiglie continua a utilizzare le tariffe stabilite dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas. Scegliendo la tariffa più conveniente una famiglia può risparmiare il 10% sulla propria bolletta elettrica. Nella telefonia mobile, invece, c’è la possibilità di risparmiare anche il 70% in meno: quasi 2.200 euro all’anno. Nel campo della salute, Altroconsumo suggerisce che scegliendo di usare sempre il farmaco equivalente più economico si può risparmiare in un anno più del 30% sulla spesa per i medicinali.

 
Condividi questo articolo: 




Altre Notizie