L’isola delle baracche, dove vivono 1500 pescatori – foto

E’ una minuscola isola africana, contesa da anni da Uganda e Kenya. Ci vivono solo pescatori, perchè la zona è una delle più ricche di pesce al mondo.

Si tratta di un’isola piccola, anzi, piccolissima, grande come metà campo da calcio, eppure è storicamente contesa dagli stati africani di Uganda e Kenya. L’isola Migingo si trova esattamente nel Lago Vittoria e il vero motivo della disputa è soltanto uno: il pesce. Il lago, infatti, è famoso nel mondo per la sua grandissima abbondanza ittica, e un pescatore in una sola giornata riesce a guadagnare circa 200 euro con il pescato, più di 3 volte quello che la maggior parte dei pescatori della zona guadagni in un mese intero di lavoro.

Proprio per questo motivo sull’isola, che ha una superficie che supera di poco i 4.000 mq, ora vivono circa 1.500 pescatori, cioè quasi la totalità della popolazione presente. Secondo un’inchiesta pubblicata sul quotidiano ugandese The Monitor, negli ultimi cinque anni le acque del lago si sono ritirate di sei metri, riducendosi di circa tre in profondità. Secondo gli esperti la causa è da imputarsi “per il 40% alla siccità e per il 60% alle attività delle dighe idroelettriche”.

Il lago Vittoria, il più grande del continente africano, potrebbe essere destinato ad una sorte simile a quella del lago Ciad, che in meno di 40 anni ha visto ridurre la sua superficie da 25mila a 9mila metri quadrati.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie