Settimana del Pianeta Terra dal 14 al 21 ottobre

Escursioni e conferenze (anche a 3.000 metri di altezza), più di 130 tra enti, università, musei e associazioni coinvolti, 1.500 ore di attività, 83 città aderenti e oltre 500 tra relatori, esperti e volontari pronti a svelare tutti i segreti del nostro Pianeta. L’Italia incontra le geoscienze in occasione della Settimana del Pianeta Terra, in programma in tutta Italia dal 14 al 21 ottobre, organizzata dalla Federazione Italiana di Scienze della Terra.

In programma, aperture di sale museali e a collezioni mai viste prima, visite ed escursioni in luoghi e monumenti poco ‘battuti’, incontri con scienziati e ricercatori, conferenze su risorse energetiche, incendi e siccità, cambiamenti climatici. Tra gli appuntamenti, le passeggiate sul fondo dell’antico oceano in Liguria, nel Parco Naturale dell’Aveto; i seminari ad alta quota sulle Dolomiti; le visite alle grotte umbre e alle miniere in Valle d’Aosta.

A Treia si potrà visitare la prima mostra filatelica italiana sulla geologia; nel borgo di Celano, cuore del Parco Nazionale del Gargano, sarà possibile immergersi tra piante locali e incontrare creature vissute 120 milioni di anni fa; a Catania si potranno osservare le morfologie vulcaniche etnee e gli effetti del terremoto del 1863, visitare i canali sepolti dalla lava dell’Etna e la sala operativa di monitoraggio sismico e vulcanico dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. L’intero programma con la descrizione dettagliata degli eventi è disponibile sul sito www.settimanaterra.org

 

 

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie