delfini blu,scoperta la nuova specie in Brasile

In Brasile lungo il fiume Arguaida dei ricercatori hanno scoperto una varietà animale: i delfini blu. Si tratta di mammiferi d’acqua dolce che però sono a rischio di estinzione.

Nonostante questa scoperta sia stata salutata con novità, i delfini in realtà sono sulla Terra da due milioni di anni. Ciò che stupisce è che nessuno abbia mai visto questi esemplari, visto che il fiume Arguaida è fra i più lunghi del paese tanto da attraversare ben undici città. L’ultimo delfino blu è stato avvistato dopo la Seconda guerra mondiale. Secondo gli studiosi dal 2006 questi animali rischiano l’estinzione, tanto che sarebbero rimasti solo poco più di mille.

Da sempre le zone bagnate dall’Arguadia sono oggetto di ricerche. Oltre al colore però, i delfini blu hanno meno denti rispetto ai delfini normali (24 contro 29) e a differenza di essi tendono a formarsi in gruppi ristretti. In più hanno un grande cervello. Tomas Hrbek, autore dello studio, spiega che sia a livello di caratteristiche i delfini scoperti oggi assomigliano ad alcune specie tipiche delle Amazzoni. Quello che però preoccupa di più è la loro vita. Il fatto che siano rimasti solo in mille conferma che sono sulla via dell’estinzione. Secondo gli scienziati la colpa è da attribuire all’uomo. “Dal 1960-dice Tomas Hrbek- il fiume Adguaida ha subito diversi stravolgimenti a causa dell’agricoltura, dello sfruttamento per l’energia idroelettrica e altre attività”. Secondo Hrbek, non è da escludere l’ipotesi che molti di questi delfini siano stati uccisi dai pescherecci.

 

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie