Mangiare lentamente,una strategia efficace per assorbire meno calorie

2

Mangiare lentamente fa dimagrire e fa bene perché dà sazietà, mangiare lentamente per dimagrire è davvero una strategia efficace per combattere i fastidiosi grassi in eccesso? Mangiare lentamente durante un pasto è davvero un utile tattica che consente al cervello di recuperare il ritardo con la pancia. È possibile perciò modificare in modo efficiente il proprio stile a tavola, per rallentare la deglutizione e consumare una minore quantità di calorie, pur senza correre il rischio di saltare le proprie pietanze preferite.

Uno studio effettuato da Meena Shah e colleghi della Texas Christian University di Fort Worth.
Gli scienziati hanno coinvolto 35 persone normopeso e 35 obesi o in sovrappeso. Le persone con peso normale assorbivano 88 calorie in meno mangiando normalmente (805 contro le 893 corrispondenti a un pasto veloce). Fra quelli almeno in sovrappeso, si assorbivano 58 calorie in meno, e in questo caso c’era dunque un miglioramento meno significativo.

In aggiunta a quanto stabilito finora – ha spiegato Shah – abbiamo analizzato la velocita’ con cui si mangia e il suo effetto sull’assorbimento di energia, nei soggetti in sovrappeso e in quelli con peso normale.Non e’ ancora chiaro, tuttavia, se la strategia funzioni per gli obesi e in sovrappeso cosi’ come per le persone piu’ magre. Passati studi sono arrivati alla conclusione che il modo in cui le persone mangiano influenza la quantita’ di calorie che si assorbono.