Mille e uno usi dei fondi di caffè, il riciclo non si ferma

Oggi nelle nostre case si fa largo uso delle macchine da caffè che utilizzano le cialde o le capsule, e la vecchia cara moka rimane inutilizzata. A dire il vero, pur ammettendo che il caffè in calde o capsule è buono e cremoso proprio come quello del bar, a me la moka manca. Era un piacere sentire il suo borbottio sommesso, alzarne il coperchietto e vedere il caffè che piano piano usciva fuori, riempiendo del suo aromatico profumo la cucina.

Sappiate che sarebbe un delitto gettare il fondi del caffè, poichè sono una miniera di antiossidanti e in più si prestano ad essere riutilizzzati con grande successo in vari settori dell’economia domestica: dalla cosmesi all’orto, passando per le pulizie di casa.
Ecco qui proposti alcuni suggerimenti.

Per la casa

1) Tingere i tessuti
Portate ad ebollizione i findi di caffè in acqua ed otterrete una tintura naturale con cui tingere i tessuti o che potrete utilizzare per dipingere su tela o carta.

2) Allontanare le formiche
Invasi dalle provvide e vispe formiche? Posizionate i fondi di caffè nelle aree in cui si annidano e le allontanerete.

3) Pulizia del caminetto
Cospargete le superfici del caminetto con fondi di caffè ancora umidi, la pulizia risulterà più semplice ed eviterete i cattivi odoi.

4) Puntaspilli antiruggine
Lasciate asciugare all’aria i fondi di caffè ed utilizzateli per realizzare l’imbottitura di un puntaspilli fai da te, da ottenere assemblando e cucendo tra di loro degli scampoli di stoffa. La presenza del caffè farà in modo di evitare la comparsa della ruggine.

5) Pulizia della casa
Sporco ostinato e incrostazioni su superfici lavabili in casa? Niente paura, strofinate su di esse con l’aiuto di una spugna i fondi di caffè, ed eventualmente aggiungete un po di sapone liquido naturale e acqua.

6) Deodorante per auto
Potete realizzare un ottimo deodorante per auto con i fondi di caffè che avrete lasciato asciugare: non solo assorbe i cattivi odori, ma nache l’umidità. Ponetelo in una retina per confetti da chiudere con un nastro per formare un sacchetto. In alternativa è possibile impiegare la punta di un vecchio paio di collant.

7) Restauro dei mobili
I graffi presenti sui mobili in legno scuro possono essere ritoccati utilizzando del caffè molto concentrato oppure cospargendoli di fondi di caffè mescolati con acqua tiepida fino ad ottenere una pasta cremosa.

8) Deodorante per il frigorifero
Volete un frigorifero privo di odori? I fondi di caffè asciutti ed il caffè in polvere, anche solubile, rappresentano un deodorante naturale per il frigorifero. Basterà riempire una ciotolina con del caffè in polvere e lasciarla agire in frigorifero per un paio di giorni. Lo stesso stratagemma può essere impiegato per la scarpiera, la cantina o altre zone della casa.

Per la bellezza

1) Trattamento anticellulite
Cellulite? Mescolate avanzi di caffè in polvere, zucchero di canna e poco olio di cocco è possibile ottenere un trattamento naturale da impiegare contro la cellulite. Grazie alla presenza del caffè e massaggiando il preparato con movimenti circolari sulle zone interessate, si potrà ottenere un effetto anticellulite.

2) Rimuovere i cattivi odori dalle mani
Se avete avuto a che fare con alimenti dall’odore acuto che hanno lasciato la loro impronta persistente sulle vostre mani, come aglio, cipolle, porri, spezie ed altri alimenti strofinate sulle dita e sui palmi delle mani i fondi di caffè, poi risciacquate con acqua tiepida.

3) Riflessante per capelli
Una piccola quantità di fondi di caffè può essere aggiunta durante la preparazione dell’hennè in modo da ottenere riflessi naturalmente scuri sui propri capelli. Altrimenti, con del caffè avanzato, freddo e molto diluito, è possibile effettuare il penultimo risciacquo dei capelli per ravvivarne il colore.

4) Scrub per il corpo
Ottenere uno scrub per il corpo sarà molto semplice mescolando i fondi di caffè con dell’olio d’oliva, fino ad ottenere un composto che sia facilmente massaggiabile sulla pelle.

5) Pediluvio
Se i vostri piedi sono stanchi e soggetti a cattivo odore, potrete usare i fondi di caffè per preparare un pediluvio energizzante che saà in grado anche di arginare i cattivi odori. Se avete del caffè avanzato, diluitelo in acqua tiepida. Con i fondi di caffè si possono massaggiare i piedi per ammorbidire le zone ruvide.

6) Maschera per il viso
Ecco invece come potere preparare una maschera per il viso utilizzando i fondi di caffè per una pelle più morbida. Vi basterà mescolare 2 cucchiai di fondi di caffè, 2 cucchiai di cacao in polvere, 2 cucchiai di latte o di yogurt (anche vegetale), 1 cucchiaio di miele o di malto. La maschera può essere applicata sulla pelle umida, massaggiando, e lasciata agire per 15-20 minuti prima di risciacquare.

7) Sapone anti-odori
I fondi di caffè rappresentano un ingrediente da non sottovalutare nella preparazione casalinga del sapone ed in particolare nella rielaborazione degli avanzi delle saponette, soprattutto se composte da sapone di Marsiglia. Sul web potete trovare la ricetta, ottenendo così un ottimo sapone adatto per il lavaggio delle mani da tenere a portata di mano in cucina, utile anche per l’eliminazione dei cattivi odori dalla pelle.

Per il giardino

1) Concimare i fiori
Amate le rose, le azalee, il rododendro che necessitano di terreni acidi? I fondi di caffè fanno al caso vostro, perchè sono adatti per la concimazione di queste piante. Il terreno raggiungerà l’acidità necessaria ed i fiori potranno trarre da esso maggior nutrimento.

2) Allontanare le lumache
Il caffè in polvere, ottenuto lasciando asciugare all’aria i fondi rimasti nella caffettiera, potrò essere cosparso lungo i bordi dell’orto per allontanare le lumache senza ricorre a sostanze chimiche dannose. Un’altra soluzione utile in proposito è rappresentata dalla cenere.

3) Seminare le carote
Mescolare i semi di carote con una piccola parte di caffè in polvere di recupero renderà più semplice la loro distribuzione sul terreno durante la semina. Inoltre il caffè sarà in grado di regalare alle carote maggior nutrimento per promuoverne la crescita.

4) Arricchire il compost
I fondi di caffè sono ricchi di potassio, fosforo, rame e magnesio; rilasciano azoto nel terreno e lo rendono leggermente acido. Dunque non esitate nell’arricchire il vostro cassone per il compostaggio all’aperto o la vostra compostiera da balcone con i fondi di caffè. Potete anche metterli direttamente come concime per le vostre piante

5) Coltivare i funghi
I fondi di caffè costituiscono un concime utile per la coltivazione casalinga dei funghi, che può essere facilitata dall’acquisto di un kit di partenza. I kit per la coltivazione dei funghi sono reperibili online anche in Italia, oppure nei negozi per il giardinaggio. Dall’estero si trova in vendita un kit a base proprio di fondi di caffè.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie