5 buoni motivi per mangiarsi una mela

“Una mela al giorno toglie il medico di torno” è un proverbio noto a tutti popolare da secoli. Questo adagio ha indotto le persone a credere che le mele sono un frutto assai benefico. E lo è davvero, è il frutto più celebre e più ampiamente coltivato in tutto il mondo è infatti una bomba benefica per la salute. E grazie alla sua immensa popolarità, nel Regno Unito la mela ha anche la propria giornata nazionale d’onore che cade il 21 ottobre. Da Adamo ed Eva in poi, la mela ha avuto una sotria infinita, quindi facciamo seguito all’Apple Day e affondiamo i denti in una gustosa mela fresca e, come raccomandato da medici e scienziati mangiamoci anche la buccia per massimizzare i benefici.

1. DA’ UNA SPINTA AL CERVELLO

Mele favoriscono la produzione di acetilcolina, una sostanza chimica che trasmette i messaggi tra le cellule nervose, contribuendo a migliorare la memoria e mantenere il cervello attivo anche con l’avanzare dell’età. Un recente studio suggerisce che le mele possono diminuire le probabilità di sviluppare l’Alzheimer.

2. COLESTEROLO SOTTO CONTROLLO

Le mele abbassano il colesterolo cattivo (LDL) e aumentano il colesterolo buono (HDL) è stato dimostrato da uno studio su donne anziane che hanno mangiato tutti i giorni mele per sei mesi.

3. DENTI BIANCHISSIMI

Le mele non sono un sostituto per lavarsi i denti, ma mordere e masticare la frutta stimola la produzione di saliva in bocca, riducendo la carie dentaria e minimizzando i batteri che causano lla loro proliferazione nella cavità orale.

4. MANTENGONO UN CUORE SANO

Studi hanno scoperto che mangiare mele abbassa il rischio di malattie cardiovascolari e coronariche.

5. TENGONO A BADA GLI ZUCCHERI

Le mele contengono moltissime fibre solubili che rallentano la digestione degli alimenti e di glucosio nel sangue. Uno studio ha provato che le persone che mangiavano cinque o più mele a settimana hanno diminuito del 23% il rischio di contrarre il diabete di tipo 2 rispetto a chi non mangia le mele.

Condividi questo articolo: 

Altre Notizie