Adiconsum: IV trimestre 2014 ecco i tassi usura in vigore

Adiconsum rende noti i tassi di interessi relativi al IV trimestre 2014 in vigore dal 1° ottobre al 31 dicembre. Li ha resi noti la Banca d’Italia.
Ricordiamo che in caso di tassi superiori a quelli indicati nella tabella si configura il reato di usura.

Le operazioni di credito per le quali la Banca d’Italia stabilisce una soglia sono le seguenti:

·aperture di credito in conto corrente;

·crediti personali (prestiti);

·accensione mutui;

·crediti finalizzati all’acquisto rateale (credito al consumo);

·credito revolving e con utilizzo di carte di credito,

·operazioni di leasing;

·prestiti contro cessione del quinto dello stipendio;

·altri finanziamenti a breve e a medio/lungo termine.

Adiconsum ha stilato un Vademecum su come comportarsi in presenza di un tasso usurario:

·Prima di recarti a chiedere il finanziamento consultate la tabella sui tassi soglia della Banca d’Italia e scopri qual è il tasso in vigore per la tipologia di credito che ti occorre

·Se il tasso che ti propongono è superiore al c.d. “tasso soglia” determinato dalla Banca d’Italia non accettare le condizioni offertevi, poiché si tratta di un tasso usurario, un tasso cioè illegale.

·Denuncia subito il fatto alle autorità giudiziarie e ad Adiconsum.

·In caso di applicazione di tasso legale, ricordati che il tasso applicato deve essere quello in vigore all’atto della sottoscrizione del contratto.

IMPORTANTE: Se siete sovraindebitati o siete vittime degli usurai rivolgetevi al Fondo prevenzione usura gestito da Adiconsum, per conto del Ministero dell’Economia:
Tel. 06 4417023 – Fax 06 44170230
Orari: lunedì e venerdì dalle ore 10 alle 13; mercoledì dalle 15 alle 17

Condividi questo articolo: 

Altre Notizie