Bambini: come preparare colori atossici e naturali in casa

La creatività dei bambini si esprime con i colori e con le mani, farli dipingere con le dita è un modo creativo per farli esprimere in libertà. Ma i colori devono essere sicuri, atossici e del tutto naturali. Quindi perchè non prepararli in casa e dare loro la colorazione con frutta, verdura e spezie? La ricetta è davvero semplice e il divertimento assicurato.

Per realizzare i colori per dipingere con le dita bastano solo 4 ingredienti, naturali al 100% e si possono utilizzare 2 tipi di coloranti per prepararli: frutta, verdure e spezie oppure i coloranti ad uso alimentare. Si conservano in frigorifero per 2 mesi circa.

Ingredienti:

-Una tazza di amido di mais
-Una tazza di farina
-Due cucchiai di sale
-3 tazze di acqua

POrre tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamarli con un mixer o robot da cucina fino ad ottenere un composto liquido liscio e omogeneo. Trasferire il composto in un pentolino e farlo scaldare a fuoco molto lento fino a che non sarà della stessa consistenza dei colori a tempera
Munirsi di barattolini in vetro o piccoli contenitori a chiusura ermetica e versarvi l’impasto.
Lasciare raffreddare, quindi aggiungere il colorante.

Ci sono due sistemi per colorare l’impasto ottenuto, i coloranti alimentari che si trovano in commercio oppure la frutta, la verdura e le spezie.
Ecco quali sono gli ingredienti che potete mescolare all’impasto per ottenere il colore desiderato, da aggiungere un po’ per volta fino ad ottenere il colore che desiderate

-ROSSO: per avere un bel rosso potete usare del succo di pomodoro privato dei semi
-ROSA: per fare un bel rosa basta qualche goccia di succo di rapa
-GIALLO: per fare il giallo potete utilizzare lo zafferano in polvere
-ARANCIONE: per preparare l’arancione la curcuma e il curry sono perfetti
-VERDE: per ottenere il verde potete utilizzare l’acqua degli spinaci o della bieta
-BLU: il blu si ottiene con i mirtilli schiacciati
-MARRONE: possiamo creare il marrone con la polvere di caffè oppure di orzo

Condividi questo articolo: 

Altre Notizie