Il Cirque du Soleil e la danza dei droni, uno spettacolo grandioso

Sper che molti di voi abbiano avuto occasione di vedere il Cirque du Soleil, come è capitato a me. Un circo dove fortunatamente non si esibiscono animali addestrati, ma solo grandi artisti, provenienti da tutto il mondo, che con musiche meravigliose e scenografie da favola regalano agli spettatori spettacoli che non si dimenticano.

E adesso c’è un nuvo spettacolo da vedere, SPARKED, realizzata dal Cirque du Soleil in collaborazione con il politecnico federale di Zurigo e Verity Studios. Uomini e macchine volanti che si esibiscono, in perfetta sincronia, in una spettacolare danza tecnologico-artistica.

E non ci sono trucchi. Si tratta di un’esplorazione artistica della tecnologia applicata all’intrattenimento: e il video qui allegato non ha subito ritocchi con slow motion o altri effetti speciali e i quadricotteri volano in assoluta libertà, senza fili o guide di alcun tipo.

La flotta di droni è controllata via radio da un complesso algoritmo messo a punto da Raffaello d’Andrea e dai suoi colleghi dell’ETH di Zurigo: il sistema traccia le traiettorie dei singoli velivoli, si adatta dinamicamente all’ambiente circostante e gestisce la cooperazione tra tutti i mezzi impegnati nell’opera.

Il video è stato girato nella Flying Machine Arena del politecnico di Zurigo utilizzando un complesso sistema di ripresa ad alta velocità in grado di localizzare e seguire più oggetti contemporaneamente in movimento nello spazio e di predire la loro posizione negli istanti successivi.

Condividi questo articolo: 

Altre Notizie