Gruppi di acquisto per luce e gas: il risparmio è servito

Probabilmente tutti voi avrete sentito parlare dei Gas (i gruppi di acquisto solidale) attraverso i quali si possono comprare frutta e verdura a chilometri zero e risprmiare notevolmente sulla spesa. Oggi però il radicale cambiamento dello stile di vita, soprattutto per ciò che concerne i consumi energetici ha fatto sì che si formassero anche i gruppi di acquisto luce e gas, e sono già 80mila le famiglie che hanno optato per questa scelta.

Come fare per aderire all’iniziativa? Basta iscriversi alla comunità messa in campo dall’associazione dei consumatori Altroconsumo attraverso il sito www.abbassalabolletta.it e si entra in un network che invita i vari fornitori a partecipare a un’asta per offrire al gruppo di consumatori i prezzi migliori per gas e luce. Una volta chiusa l’asta, la migliore tariffa viene comunicata a tutti i partecipanti ai gruppi, ed a quel punto ciascuna famiglia può chiedere all’operatore di stipulare il contratto alle condizioni offerte. Condizioni che non potranno subire variazioni durante tutto il periodo del contratto. Con l’ultima asta, alla quale hanno partecipato 12 diversi operatori di luce e gas, i contratti stipulati dalle famiglie attraverso i gruppi hanno portato a risparmi medi nelle bollette di 135 euro l’anno.

Lo stesso meccanismo della community vale per i condomini che intendono realizzare impianti con pannelli solari, recupero dell’acqua piovana e altri sistemi di efficienza energetica. Qui il costo per la costruzione dell’impianto viene ammortizzato, secondo i calcoli del Politecnico di Milano, in un arco di tempo non inferiore ai sette anni, ma da quel momento le bollette crollano almeno del 50 per cento. Un abbattimento dei costi garantito, infine, anche a tre stabilimenti riuniti in un network per risparmiare sui costi dei rifornimenti energetici. Famiglie, condomini e aziende: tutte le strade del risparmio energetico portano sulla pista dell’economia della condivisione, un pezzo di futuro da costruire insieme.

Condividi questo articolo: 

Altre Notizie