L’olio di macadamia e la sua versatilità

Meno noto dell’olio di Argan e dell’olio di Jojoba, l’olio di Macadamia si ottiene dalla spremitura a freddo delle omonime noci, frutti dalle ottime prorietà dell’albero di Macadamia Ternifolia. In particolare questo olio è adatto alla cura della pelle e dei capelli. Queste sue caratteristiche sono dovute all’acido palmitoleico che ha caratteristiche molto simili a quelle del nostro sebo.

Ottimo per chi ha la pelle secca, squilibrata e senescente, rinnova il film idrolipidico dell’epidermide agendo in profondità. In più aiuta a limitare i segni del tempo e dell’invecchiamento.

La composizione dell’olio di macadamia è proporzionata circa come segue:

-60% da acido oleico,
-19% da acido palmitoleico,
-2,8% da acido linoleico,
-1% da acido linolenico,
-3% di omega-6
-3% di omega-3.

Per utilizzarlo al meglio si può:
Usare l’olio puro su viso, collo e décolleté oppure unire un cucchiaio di olio di macadamia con due gocce di olio essenziale di palmarosa.

Il suo potere è utile anche per accelerare il processo di guarigione di molte ferite lievi, in quanto viene assorbito facilmente ed aiuta le cellule a rigenerarsi.

Un altro beneficio dell’olio di macadamia è la prevenzione contro scottature solari, soprattutto grazie al suo effetto idratante.

Ottima fonte di vitamina E, il che lo rende la prima scelta per tutte le persone che desiderano migliorare la salute e l’aspetto dei propri capelli, che saranno più belli e lucenti, inoltre per chi ha problemi di capelli tendenti al crespo questo olio è un rimedio naturale ottimo in quanto districa i capelli in modo delicato e naturale.

Per uso alimentare, sappiate che è caratterizzato da un altissimo valore nutrizionale che mantiene controllati i livelli di colesterolo del corpo e previene un gran numero di malattie, soprattutto cardiache.

Un suo prezioso componente è l’acido oleico, che con le sue proprietà anti-infiammatorie è utile per affrontare diversi problemi fisici di natura cronica.

La salute del vostro organismo farà un grosso salto di qualità, se cominciate anche voi a sfruttare i poteri benefici di questo speciale prodotto omeopatico.

Uno dei punti forti dell’olio di macadamia è il fatto che si possono variare i metodi di preparazione ed assunzione adattandoli alle proprie esigenze.

La sua praticità è infatti molto apprezzata anche nell’ambito culinario, dove gli chef si sbizzarriscono nel cercare sempre un modo nuovo di aggiungere l’olio di macadamia alle loro ricette.

Questo prodotto può essere conservato senza alcun problema per un periodo che arriva fino a 2 anni, a patto che sia mantenuto in un ambiente asciutto e senza luce solare.

Condividi questo articolo: 

Altre Notizie