L’olio di nocciole, l’elisir della pelle

Mia nonna era ultra ottantenne e la sua pelle era fresca come quella di una rosa, praticamente quasi nessuna ruga. Sicuramente un dono di madre natura, ma aveva un segreto che mi rivelò quando ancora io poco mi occupavo di piccoli segreti di bellezza: usava l’olio di nocciole.

Si tramanda infatti un’antica ricetta di bellezza che suggeriva impacchi di olio di nocciole per ringiovanire la pelle. L’olio di nocciola contiene Vitamine A ed E e l’85% di acidi grassi insaturi ed è per questo che può essere utile nel trattamento delle irritazioni delle pelli sensibili, alle quali può apportare flessibilità ed elasticità.

Penetra rapidamente e profondamente nell’epidermide e agisce sulle rughe. L’olio di nocciole può contribuire alla cura della pelle del viso. Dolce, nutritivo e rigenerante previene la disidratazione. Agisce sulle zone secche contribuendo a regolare la secrezione di sebo delle zone grasse e i punti neri, è quindi utile per pelli inclini all’acne. Si adatta perfettamente sia alle pelli miste, che alle pelli sciupate, calma e protegge, tonifica e astringe. Agisce contro le smagliature e le cicatrici.

Può essere efficace per ridonare tono ai capelli e per purificare il cuoio capelluto. Ha un’azione tonica ed è ottimo per il massaggio, soprattutto quello muscolare. A livello cutaneo è utile nel caso di eritemi dei bambini e di eczemi molto secchi. Olio dal colore giallo-ambrato, più fluido dell’Olio di mandorle dolci. Se non è raffinato conserva un leggero profumo di nocciola. Come L’Olio di mandorle dolci, ha una applicazione polivalente. E’ ottimo per il massaggio, divino con gli oli essenziali. Ha un’azione tonica. A livello cutaneo è consigliato per pelli secche, rovinate, squamose, che lo assorbono velocemente. L’Olio di Nocciole è ottimo per creme, maschere, cataplasmi, impacchi. Usato puro ha proprietà cicatrizzanti, astringenti, antinfiammatorie e sudorifere.

L’Olio di Nocciole si può applicare in quantità maggiori di altri oli in quanto si assorbe molto facilmente e non unge. Si può applicare su tutto il corpo ed usare anche al posto della crema notte, quando la pelle è particolarmente sottoposta a lavaggi poco delicati. Nella cura della pelle si aggiungono l’olio essenziale di Rosa, di Sandalo, di Ylang-Ylang. Il nome deriva dal greco Karis che significa elmo. Secondo una leggenda il nocciolo, per grazia della Madonna, non viene colpito dai fulmini perché essa trovò riparo sotto l’albero durante una notte di temporale.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie