L’olio di pistacchio, il dissetante della pelle secca

Delizia dei palati raffinati, il pistacchio è usato in cucina a tutto tondo. Ma oltre ad essere un prezioso complemento culinario, dal pistacchio si ricava un olio davvero inestimabile dal punto di vista cosmetico. L’ olio di pistacchio si ottiene per spremitura a freddo dei semi, freschi o previamente sottoposti a leggera tostatura. Limpido e consistente, di color verde intenso, con la sua fresca fragranza di pistacchio e il sapore morbido e fruttato, l’olio di pistacchio è ricco di acidi grassi essenziali mon e polinsaturi (circa il 60%). Il suo punto di forza risiede nel suo incredibile contenuto di antiossidanti e sali minerali: β-carotene, luteina e tocoferoli, così come calcio, ferro, fluoro, magnesio e potassio, sono presenti in concentrazioni maggiori rispetto a quelle di altri oli. Un vero tesoro di nutrienti che può essere sfruttato nell’alimentazione oppure assorbito per via epidermica.

Eccone la composizione: il 3,9% da acqua, 20% da proteine, 27% da carboidrati, 3% da ceneri, 10% da fibre,7,60 da zuccheri e per l’1,5% da amido.
Discreta la presenza di minerali, tra cui annoveriamo: calcio, fosforo, potassio, ferro, zinco, magnesio,manganese, fluoro e rame. Contiene la vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, la vitamina C e la vitamina E.
Non mancano gli aminoacidi quali l’arginina, l’acido aspartico e l’acido glutammico sono quelli presenti in maggior quantità, a seguire troviamo la fenilalanina, la serina e la valina.
Ha un alto contenuto di acidi grassi polinsaturi, e’ ricco di acido linoleico e alfa linoleico che gli attribuisconoforti proprietà antiossidanti e proprietà rigeneranti dello stato superficiale dell’ epidermide.

Nella tradizione erboristica e cosmetica è utilizzato per la rigenerazione dei tessuti.
Infatti l’olio di pistacchio, velocizza il processo di ricambio cellulare.
E’ dunque particolarmente indicato per le pelli molto secche e sensibili, di quelle che al vento si arrossano subito e per chi sta tanto in acqua, ad esempio chi fa nuoto e si dissecca con il cloro. Si assorbe facilmente.

Utilizzi: è ottimo per ogni trattamento della pelle, stimola i processi di rigenerazione dei tessuti e lascia la pelle del viso e del corpo liscia e vellutata. Aiuta a mantenere l’idratazione, in particolare di gambe e piedi. Se poi lo si usa coem maschera ha la qualità
di illuminaee la pelle spenta. Chi ha questo problema, troverà nell’olio di pistacchio un cosmetico efficace e difficile da abbandonare. In Italia è poco conosciuto, è in realtà un prodotto di bellezza utilizzato da migliaia di anni in Medio Oriente.

Ha spiccate proprietà antibatteriche, antiossidanti e rigeneranti sulle cellule dell’epidermide e anche in questo caso viene consigliato per proteggere la pelle dalle aggressioni esterne (smog, luce solare) e per nutrirla a fondo.
Inoltre è la soluzione ideale per pelli secche, molto secche o che si arrossano con facilità. Lascia la pelle nutrita e setosa ed indicato per la secchezza dell’epidermide dovuta all’azione del cloro o dell’acqua di mare.

Condividi questo articolo: 

Altre Notizie