Obesity Day 2014, un’occasione per fornire ai cittadini corrette informazioni sui temi dell’alimentazione

Una giornata nazionale per la prevenzione dell’obesità: un’occasione per stabilire le regole per prendere una dieta nel verso giusto. Venerdì 10 ottobre 2014 si tiene la giornata nazionale dell’obesità, nota come “Obesity Day”.

A fronte di un incremento in Italia di persone obese e in soprappeso, fenomeno che coinvolge anche i bambini e gli adolescenti, appare quanto mai opportuno fornire ai cittadini corrette informazioni sia sui temi dell’alimentazione e della dietetica sia sulle regole che contribuiscono a mantenere un buono stato di salute e un ragionevole controllo del peso corporeo, e nello stesso tempo indirizzare i pazienti verso un Centro di assistenza qualificato e multidisciplinare.
Il sovrappeso grave, o obesità, è uno dei maggiori fattori di rischio per lo sviluppo di molte patologie croniche quali: malattie cardiache e respiratorie, diabete mellito non-insulino dipendente o diabete di Tipo 2, ipertensione e alcune forme di cancro, come anche il rischio di morte precoce. Gli studi scientifici più recenti e i dati rilevati dalle compagnie di assicurazione sulla vita hanno dimostrato che i rischi per la salute provocati da un eccesso di grasso corporeo non sono solo legati ai gravi problemi dell’obesità, ma sono associati anche ad un aumento di peso relativamente ridotto.

L’obesità e il sovrappeso sono problemi gravi che costituiscono un onere finanziario enorme e crescente per le risorse nazionali. Comunque, queste patologie sono ampiamente prevenibili con ragionevoli cambiamenti nel proprio stile di vita.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie