Olio di sesamo: cosmetica e alimentazione

L’olio di sesamo è un rimedio curativo naturale che è stato utilizzato per centinaia di anni, i semi infatti sono noti per il loro elevato contenuto di calcio e lipidi benefici. Riscladante e purificante per ogni tipo di pelle, adatto a soggetti sotto tono, carenti di energia. Indicato soprattutto in presenza di pelle grassa, poichè favorisce la sudorazione e quindi una maggiore pulizia dei tessuti. Può essere opportuno riscaldarlo prima dell’applicazione; ottimo anche come olio da massaggio e come base per prodotti solari.

Usato anche come olio alimentare, può essere utilizzato in cucina come condimento. Fra le sue caratteristiche si annoverano proprietà antibatteriche e antivirali.

Proprio le sue qualità antibatteriche lo rendono efficace contro alcuni agenti patogeni che possono attaccare la pelle e causare infezioni fungine, oltre che contro lo stafilococco e lo streptococco. Ottimo antinfiammatorio naturale adatto per la cura e per la protezione della pelle. L’olio di sesamo viene assorbito facilmente da parte del nostro corpo.

E’ ricco di vitamine, soprattutto vitamina A, vitamina E e vitamine del gruppo B (B1, B2, B3). E’ quindi considerato un olio particolarmente benefico per la salute, sia ad uso alimentare che ad uso curativo e cosmetico.

Oltre alle vitamine vanta un elevato contenuto di sali minerali, come magnesio, fosforo e calcio. Coloro che non ne amano particolarmente l’aroma lo possono utilizzare diluito in altri oli più delicati, come l’olio di mandorle dolci o l’olio di jojoba.

Si può utilizzare per alleviare i fastidi dovuti alle scottature solari, per rassodare la pelle del viso, per alleviare i fastidi dell’acne, per ottenere una leggera protezione naturale della pelle durante l’esposizione al sole. Con gli oli essenziali è un ottimo connubio per massaggi energizzanti, controllo dei batteri che causano la forfora, guarigione rapida e protezione di graffi e abrasioni, calmare le eruzioni cutanee in caso di eczema.

Se lo si vuol usare in cucina, sappiate che l’olio di sesamo può contribuire ad abbassare la pressione sanguigna e i livelli di zuccheri nel sangue. Anche dall’interno è particolarmente benefico per la pelle, proprio perchè ricco di antiossidanti che permettono di contrastare l’azione dei radicali liberi. L’applicazione dell’olio di sesamo direttamente sulla pelle può contribuire alla prevenzione del melanoma.

Potete avvalervi di qualche suggerimento, giusto per ispirarvi un po’:

1) Rimedio ayurvedico
E’ stato ed è uno dei principali rimedi benefici suggeriti dall’ayurveda, la medicina tradizionale indiana. L’ayurveda raccomanda di massaggiare tutto il corpo con l’olio di sesamo e di lasciarlo agire 15 minuti prima della doccia. Il suo effetto sulla pelle è purificante e contribuisce a prevenire le infezioni.

2) Olio da massaggio allo zenzero
Grazie al connubio olio di sesamo e zenzero si può preparare un olio da massaggio per il corpo, adatto ad essere impiegato in caso di dolori muscolari. E’ necessario utilizzare mezza tazza di olio di sesamo e mezza tazza di succo di zenzero fresco. Lo zenzero deve essere grattugiato con una grattugia fine e strizzato con una garza per ottenerne il succo. Succo di zenzero e olio di sesamo devono essere mescolati in uguali quantità per ottenere l’olio da massaggio.

3) Esfoliante all’olio di sesamo
Si può anche preparare un esfoliante delicato per il viso o per il corpo in maniera davvero semplice: olio di sesamo e amido di riso. La preparazione avviene semplicemente mescolando un cucchiaio di olio di sesamo e mezzo cucchiaio di amido di riso. Entrambi gli ingredienti possono essere acquistati in erboristeria. Il composto ottenuto deve essere massaggiato delicatamente sulla pelle ed in seguito risciacquato prima con acqua tiepida e poi con acqua fredda.

4) Trattamento per i piedi
Altra virtù dell’olio di sesamo è quella di ammorbidire le zone ruvide dei piedi e per ottenere un gradevole effetto deodorante. E’ sufficiente avere a disposizione un cucchiaio di olio di sesamo e 5 gocce di olio essenziale di menta. Diluite l’olio essenziale nell’olio di sesamo, applicatelo sui piedi, indossate delle calze di cotone e lasciate agire per tutta la notte. Al mattino la morbidezza della pelle sarà garantita.

5) Cura dei capelli
Se poi avete i capelli secchi, l’olio di sesamo fa per voi. Può essere applicato in poche gocce sulla chioma, anche a capelli asciutti, per ottenere un effetto nutriente e lucidante, in sostituzione dei comuni prodotti per capelli contenenti siliconi. Può inoltre essere impiegato come impacco pre-shampoo sui capelli umidi, in piccole quantità da applicare massaggiando con le mani. E’ consigliabile lasciare agire per almeno 30 minuti prima di passare al lavaggio. Con l’olio di sesamo, sempre prima dello shampoo, è possibile massaggiare il cuoio capelluto per occuparsi del problema della forfora in modo naturale.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie