“Safety Check”: il servizio per le emergenze di Facebook, permetterà di rimanere in contatto con amici e parenti

Facebook ha presentato ‘Safety Check’, un piccolo meccanismo che permette di rimanere in contatto con amici e parenti  sulla propria condizione fisica e a far saper loro che siete al sicuro,durante un disastro naturale, come un terremoto o un’inondazione. A darne l’annuncio è stato il presidente e amministratore delegato, Mark Zuckerberg, con un messaggio sulla sua bacheca.

Lo strumento manda una notifica ai dispositivi che si trovano in un’area affetta da un disastro. Se l’utilizzatore risponde cliccando il tasto «I’m safe» (Sto bene) una notifica appare sulla sua bacheca e viene inviata a tutti gli amici. Il programma funzionerà su tutte le piattaforme, dai computer fissi ai dispositivi mobili, e anche sui `feature phones´, i telefonini low cost con solo le funzioni di base di uno smartphone che sono i più usati nei paesi in via di sviluppo.

Naomi Gleit, vice president of product management di Facebook – spiega – “I nostri ingegneri in Giappone hanno mosso i primi passi creando un prodotto che rende più semplice riconnettersi ai familiari dopo un disastro. Il `Disaster Message Board´ che avevano costruito ha reso più facili le comunicazioni, conclude Gleit.

Ecco come funziona:

Quando lo strumento viene attivato dopo un disastro naturale e se siete nella zona interessata, riceverete una notifica da Facebook che chiede il vostro stato di salute.

FB potrà anche determinare dove siete, incrociando una serie di informazioni: la città che appare nel profilo, l’ultima posizione segnalata, attraverso l’eventuale attivazione di Nearby Friends, e, infine, rilevando la città da cui si sta utilizzando Internet. Se da questa indagine la posizione dovesse risultare sbagliata, è possibile segnalare all’istante che, invece, siete al di fuori della zona interessata.

Se siete al sicuro, è possibile selezionare l’opzione “Sono salvo” e i News Feed verranno aggiornati con una notifica. E i vostri amici/parenti potranno sapere in tempo reale che siete al sicuro. Se avete amici nella zona di un disastro naturale e lo strumento è stato attivato, riceverete dunque una notifica di tutti quelli che si sono contrassegnati come “salvi”.
Cliccando su questa notifica, Safety Check vi mostrerà un elenco dei loro aggiornamenti.

Se mai doveste trovarvi in una situazione critica, l’utilizzo di Safety Check vi aiuterebbe a rimanere in contatto con amici e parenti, e a far saper loro che siete al sicuro.

Condividi questo articolo: 

Altre Notizie