Dalla frutta scartata nasce un sano spuntino: stop allo spreco alimentare

Cibo perfettamente buono, da prodotti di cereali, viene buttato nella spazzatura in quantità impressionanti – stiamo parlando di oltre 1,3 miliardi di tonnellate l’anno in tutto il mondo. Due vecchi amici d’infanzia del Regno Unito stanno cercando di intaccare quella statistica con la loro nuova impresa sociale Snact. Il recente lavoro di crowfounfing ha reso possibile la produzione di sani spuntini con frutta che altrimenti sarebbe buttata via. Il processo è semplice: frutta viene mescolata e disidratata a basse temperature per un paio d’ore, senza aggiunta di conservanti o additivi.

Lo spuntino alla fruta è per ora commercializzato nei mercati del Regno Unito, durante eventi e nel negozio di Cornercopia Brixton a Bristol, ma il duo sta lavorando ad un negozio online, per raggiungere ancora più “bocche affamate”. Appena il loro business crescerà, Snact si propone di assumere persone che sono state colpite direttamente dalla povertà alimentare.

Snact non è costituito solo da persone in controtendenza rispetto ai rifiuti alimentari – ogni giorno crescono sempre più organizzazioni e con esse la consapevolezza riguardo a come convertire il cibo commestibile e scartato in pasti gustosi e deliziosi. Per fare la propria parte nella riduzione dei rifiuti alimentari, si può pensare a cosa si sta acquistando, a quanto se ne ha davvero bisogno e cosa realisticamente stiamo per mangiare. Se si è fuori in un ristorante, non abbiate paura di chiedere porzioni più piccole. E se restano degli avanzi, accertatevi che qualcuno li godrà!

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie