India: pescatori illegali minacciano i Sentinelesi, la tribù più vulnerabile del pianeta

Imdia – Pescatori illegali starebbero prendendo di mira le acque intorno all’isola della tribù incontattata dei Sentinelesi, nelle Isole indiane delle Andamane. A rivelarlo Survival International, il movimento mondiale per i diritti dei popoli indigeni. I Sentinelesi sono la tribù più vulnerabile del pianeta e rifiutano ogni contatto con l’esterno.

A causa del completo isolamento, molto probabilmente non hanno difese immunitarie verso malattie comuni – come l’influenza e il morbillo – e, pertanto, le possibilità che possano essere spazzati via da un’epidemia sono estremamente alte. All’inizio del mese, infatti, sette uomini identificati come pescatori birmani sono stati arrestati dalla Guardia Costiera indiana nei pressi dell’isola di North Sentinel. La cosa più preoccupante è che uno degli uomini sarebbe stato trovato proprio sull’isola, nelle immediate vicinanze della tribù incontattata.

Survival International ha accolto con favore l’intervento repentino delle autorità che hanno arrestato i pescatori illegali intorno a North Sentinel, e le sollecita a rimanere all’erta. Survival chiede, inoltre, che si ponga urgentemente fine alle incursioni giornaliere nella foresta della vicina tribù degli Jarawa.

Gli Jarawa devono sopportare i ‘safari umani’ – centinaia di turisti, infatti, attraversano quotidianamente la loro foresta nella speranza di avvistare un membro della tribù – e i bracconieri che rubano la selvaggina. Inoltre, all’inizio dell’anno è emerso che le donne della tribù vengono adescate dai bracconieri con alcool e marjuana, e subiscono abusi sessuali.

“Quando, nel XVIII secolo, i britannici colonizzarono le isole indiane delle Andamane, le tribù dei Grandi Andamanesi furono decimate dalle malattie”, ha commentato Stephen Corry, direttore generale di Survival. “I Bo sono stati l’ultima tribù portata all’estinzione: l’ultima sopravvissuta è morta quattro anni fa. L’unico modo in cui le autorità delle Andamane possono prevenire lo sterminio di un altro popolo è garantire che l’isola di North Sentinel sia protetta dalle incursioni esterne.”

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie