Nuove formulazioni per dentifrici fai da te

Del dentifricio fai da te abbiamo già parlato, ma vi sono diverse possibilità di autoproduzione facili, economiche e come vedrete anche mirate alle esigenze di ognuno. Qui troverete alcune ricette per coloro che sono affezionati alla pasta dentifricia tradizionale, per quelli che hanno denti e gengive sensibili, e per chi desidera un dentifricio sbiancante.

DENTIFRICIO PER DENTI NORMALI
Ponete in una ciotola tre cucchiai di glicerina da miscelare con dieci gocce di olio essenziale di menta, mescolate un pochino per far diluire l’olio nella glicerina in modo che siano tutt’uno.
Aggiungete quattro cucchiaini di bicarbonato ed un cucchiaino di sale da cucina, mescolate bene il tutto energicamente, fino ad ottenere una pasta omogenea senza grumi. Potete utilizzarlo da subito intingendo lo spazzolino nella pasta. Riciclate un contenitore usato per conservare la vostra pasta dentifricia naturale. N.B: ne basterà una quantità molto piccola (grande come una moneta da 5 centesimi) quindi il dentifricio durerà molto tempo.

DENTIFRICIO PER DENTI E GENGIVE SENISBILI CON OLIO DI NEEM
Il problema dei denti e delle gengive sensibili comporta l’usco di paste dentifrice che hanno un costo piuttosto alto, ma usando l’olio di Neem di cui abbiamo parlato qualche tempo fa, potrete risolvere questo problema senza spendere grosse cifre ed in maniera naturale.
Miscelate insieme un cucchiaino di bicarbonato di sodio con alcune gocce di olio di Neem, olio Tea Tree e olio di Menta Piperita. Mescolate con una buona dose di glicerina o acqua per creare una pasta.

DENTIFRICIO SBIANCANTE CON ALOE VERA
Per sbiancare i denti ci tende la mano l’aloe vera. Potete estrarre la polpa dell’aloe vera presente all’interno delle sue foglie e metterla in un recipiente, tritarla finemente con l’aiuto di una forchetta. Unite poi qualche goccia di acqua ossigenata ed un cucchiaino di bicarbonato. Mescolate e spazzolate i vostri denti con la pasta.

In più ecco una formulazione per un colluttorio naturale, utile ad avere la bocca fresca e l’alito profumato e soprattutto non aggressivo.
A 100 ml di acqua aggiungete cinque gocce di olio essenziale di eucalipto e cinque gocce di olio essenziale di menta piperita, antisettici, rinfrescanti, efficaci contro alitosi, stomatiti e afte ed mescolate con cinquanta gocce di estratto idroglicerico (senza alcool) di Propoli, una straordinaria sostanza antibiotica, antimicrobica, antinfiammatoria e analgesica, utilissima anche nel caso di infiammazioni del cavo orale e odontalgie. Se mantenuto in un posto fresco e ben sigillato, può durare mesi.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie