Fratelli fiorentini dispersi in Nepal, ancora nessuna notizia

Nessuna notizia dei due fratelli fiorentini dispersi in Nepal. “Daniele ed Elia erano in viaggio in India e poi hanno deciso di andare in Nepal. Daniele ha 25 anni ed Elia 22. Noi non li sentiamo da una settimana circa. L’ultima volta ci avevano detto che pensavano di fare un viaggio in Nepal. Erano vicino a Pokhara”. Lo dice in un’intervista a SkyTg24 Marco Lituani, padre di Daniel ed Elia, i due fratelli fiorentini di cui non si hanno notizie da una settimana. “Io non sono molto preoccupato”, ha spiegato Marco Lituani ma “mia moglie è andata parecchio giù”.

Aspetto solo buone notizie. So bene che da quella zona è difficilissimo avere contatti”: a dirlo è Dafi Krier, la mamma di Daniel e Elia Lituani, i due giovani fratelli fiorentini di cui non si hanno notizie dal Nepal dopo il terremoto. Il più piccolo dei due, Daniel, aveva raggiunto tre settimane fa il fratello maggiore che da un anno circa è in viaggio in Asia. I fratelli sono impegnati nel volontariato nell’area e adesso erano in vacanza in Nepal dove erano arrivati da due settimane. L’ultimo contatto con i genitori risale a pochi giorni fa, quando i ragazzi hanno inviato una mail da Pokhara.

Continua a salire drammaticamente, ora dopo ora, il bilancio delle vittime del terremoto. Secondo le ultime stime del governo nepalese, riportate dai media indiani, il numero dei morti + arrivato a 2.263, mentre si contano 5.580 feriti.

Papa Francesco:”Desidero assicurare la mia vicinanza alle popolazioni colpite dal forte terremoto in Nepal e nei Paesi confinanti. Prego per le vittime, per i feriti e per tutti coloro che soffrono a causa di questa calamità”. Lo ha detto Papa Francesco al Regina Coeli, in piazza San Pietro. Il Santo Padre ha poi aggiunto: “Quelle persone abbiano il sostegno della solidarietà fraterna”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie