La Cucina diventa hi-tech con il Robot-Chef – video

Potrebbe diventare il beniamino di ogni donna, il più desiderato, ma non si tratta di un bell’uomo bensì di un robot-chef, capace di eseguire alla perfezione oltre 2000 ricette, versando, mescolando, sminuzzando e impiattando alla stessa stregua di uno cuoco pluristellato. Il robot in questione è costituito da ben 20 motori, 24 giunzioni e 129 sensori che insieme riproducono gli stessi movimenti delle braccia umane.

A presentarlo alla fiera di tecnologia di Hannover, sono stati gli ingegneri britannici della Moley Robotics, che entro il 2017 vogliono commercializzare un nuovo e innovativo modello di cucina automatizzata all’interno della quale il robot-chef sarà anche in grado di usare frigorifero e lavastoviglie.

A sviluppare le braccia robotiche è stata la Shadow Robot Company: queste braccia in pratica funzionano come un apprendista cuoco, cioè memorizzzano gesti e procedimenti registrandoli in 3D e poi li convertono in movimenti precisi e fluidi. Per vederle all’opera basta poco, si sceglie il menù desiderato dal display touch-screen della cucina o addirittura da remoto, usando l’App dedicata scaricata sullo smartphone. Un click e la cucina si anima, le porte di siscurezza in vetro la chiudono e il robot-chef inizia a cucinare. Alla fiera di Hannover è stata data una dimostrazione pratica delle capacità del robot, che ha cucinato una zuppa di granchio in base agli insegnamenti impartiti dal cuoco statunitense Tim Anderson, vincitore dell’edizione britannica del programma televisivo Master Chef.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie