Vivere Vegan, “quindici giorni” che possono cambiare la mente e il cuore

Il Progetto Vivere Vegan Onlus ed Essere ha organizzato dal 14 al 28 Aprile 2015  “quindici giorni” che possono cambiare la mente e il cuore di molti e che vedranno Firenze sede autorevole per presentare e approfondire un tema sempre più urgente e sentito: la “scelta vegan” e i rapporti dell’Umanità con gli altri Animali, quelli considerati da reddito e non di affezione.

Un viaggio intorno al cuore di milioni di esistenze calpestate con il loro anelito alla vita negato, un viaggio intorno al cuore buio dell’uomo, che tanto si permette nel procurare tortura e morte. Ma anche un viaggio nei luoghi dove agli animali viene restituita la dignità e la libertà, simbolo di un altro mondo che è davvero possibile.

L’evento accompagna i visitatori in queste tre fasi: guardare,ascoltare, riflettere, scegliere. La mostra, fulcro dell’evento, è il primo appuntamento da non perdere per iniziare il “viaggio”: grandi immagini, istallazioni video e anche qualche sorpresa, documentano le motivazioni della scelta vegan. Nelle sette ampie sale della Galleria delle Carrozze, di Palzzo Medici Riccardi, troverete la mostra già proposta da Progetto Vivere Vegan, ampliata per l’occasione, con nuove immagini e istallazioni e con le tavole “Fabbriche di animali”, presentate da Essere Animali in collaborazione con il Museo Nazionale della Fotografia di Brescia. Divisa idealmente in due parti, ilpositivo e il negativo, il bianco e il nero, passo dopo passo, frase dopo frase, immagine dopo immmagine, scoprirete un mondo nascosto. La mostra è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 19 – ingresso libero. Per informazioni e contatti: viverevegan.org/web/

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie