Casa Abruzzo sceglie Brera per la sua vetrina durante l’Esposizione Universale

Vanta un primato la Regione Abruzzo, infatti, dallo scorso 11 marzo è la prima Istituzione che ha inserito nel proprio Statuto il “Diritto al Cibo” tra le fondamenta dei suoi principi. Sono due, al riguardo, i punti contenuti nell’Articolo 7 bis. Nel primo si promuove il diritto al cibo e ad una alimentazione adeguata (sia qualitativamente, sia quantitativamente), nel secondo punto c’è l’impegno della Regione a contrastare la malnutrizione (denutrizione e obesità) la lotta agli sprechi, ma anche il diritto a un ambiente sano. Di fatto, l’Abruzzo apre la strada a un percorso virtuoso che diventerà l’eredità di Expo per tutto il pianeta nel sancire il diritto al cibo, quello tra i più fondamentali tra i diritti civili.

Per il Semestre dell’Esposizione, l’Abruzzo aprirà una “Casa Vetrina” permanente costituita da un locale di 170 metri quadrati e 6 vetrine nello Spazio Fiori Chiari di Brera. La location sarà a disposizione di imprese, istituzioni, associazioni e qui si organizzeranno tra gli altri, eventi culturali presentazioni, ma anche degustazioni. “Lo abbiamo chiamato ‘modello Expo’ – ha precisato Camillo D’Alessandro, Sottosegretario alla presidenza della Regione Abruzzo con delega all’Expo – un nuovo modello di organizzazione che la regione Abruzzo ha messo in campo facendo realmente sistema con le Università, le quattro Camere di Commercio, le amministrazioni comunali, i Poli di innovazione, le associazioni di categoria, le dmc, i grandi e piccoli imprenditori e tutti coloro che hanno manifestato la voglia di essere in Casa Abruzzo e in tutte le manifestazioni previste in palinsesto. Una voglia di condividere esperienze e conoscenze per presentarsi come una regione che si è messa in gioco con la generosità di tutti”.

Le richieste per l’organizzazione di eventi in Casa Abruzzo sono già a quota 500. Non solo iniziative in Casa Abruzzo, poichè altri e di qualità si terranno sia a Padiglione Italia, sia nelle sedi degli eventi di “Expo in città” (programma di Comune e Camera di Commercio di Milano) quali, Palazzo delle Stelline o il Chiostro Antico dell’Umanitaria. La “Casa Vetrina” aprirà, con l’inaugurazione, domani sabato 2 maggio alle ore 18,00.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie