Roma Drone Expo&Show 2015, il più grande evento di settore mai organizzato in Italia e in Europa

Sarà l’aeroporto dell’Urbe il palcoscenico del Roma Drone Expo&Show 2015. La seconda edizione del salone aeronautico dedicato agli Apr sarà, nelle parole degli organizzatori, “il più grande evento di settore mai organizzato in Italia e in Europa”. Oltre 60 espositori italiani e stranieri, 5mila metri quadrati di superficie espositiva, almeno 200 droni in mostra, 15 convegni e conferenze.

Il salone si svolge all’Aeroporto dell’Urbe (via Salaria 825, ore 9.00-19.00). Nei tre giorni del salone, è anche previsto un intenso programma di voli dimostrativi degli ultimi modelli di aeromobili a pilotaggio remoto (APR), sia multirotori che ad ala fissa. La giornata di venerdì 29, riservata ai professionisti e alla stampa, sarà aperta dal convegno inaugurale sul tema “L’Italia dei droni”. Sabato 30 e domenica 31 l’ingresso sarà aperto al pubblico.

La manifestazione è in programma dal 29 al 31 maggio su un’area di oltre 12mila metri quadrati. I protagonisti saranno, naturalmente, i maggiori costruttori di droni italiani ed esteri, le principali aziende che forniscono servizi con gli Apr per le più diverse applicazioni professionali e le tante scuole di volo per la formazione dei piloti. Non mancheranno, inoltre, uno spazio dedicato ai droni militari delle Forze Armate italiane e un’area dedicata agli appassionati di aviazione. Il programma del Roma Drone Expo&Show 2015 prevede anche una serie di convegni e workshop sui droni, che saranno di scena in un auditorium allestito per l’occasione, oltre a una flight-zone dove saranno effettuati voli dimostrativi dei più recenti modelli di droni ad ala fissa e rotante.

Il salone proporrà numerose novità rispetto all’edizione 2014, un successo da oltre 6mila visitatori in un weekend. Oltre alla nuova location dell’aeroporto dell’Urbe, reso disponibile grazie alla collaborazione dell’ENAC, la manifestazione vedrà l’aumento della durata a 3 giorni: venerdì 29 maggio l’ingresso sarà riservato esclusivamente agli operatori e alla stampa, mentre nel weekend 30-31 maggio sarà consentito anche agli appassionati. Aumenteranno pure gli spazi espositivi, che occuperanno una superficie totale di oltre 12mila mq sul Piazzale Nord dell’aeroporto dell’Urbe. La manifestazione, organizzata dall’associazione Ifimedia e da Mediarkè, ha già ricevuto i patrocini da Ministero della Difesa, Ministero dello Sviluppo Economico, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC), Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), ENEA e dalla Città metropolitana di Roma Capitale.

“Tutte le previsioni confermano che saranno migliaia i posti di lavoro creati dalle nuove professioni con i droni, a partire proprio da chi dovrà pilotarli”, spiega Luciano Castro, presidente di Roma Drone Expo&Show. “Per questo motivo abbiamo voluto dedicare un’area della nostra manifestazione esclusivamente alle scuole di volo APR riconosciute dall’ENAC, che potranno illustrare così i loro programmi di studio e anche organizzare dimostrazioni pratiche di volo. Alla nostra manifestazione attendiamo migliaia di giovani, e non solo, che vedono nello sviluppo del settore dei droni una reale opportunità di lavoro e di impegno professionale per il futuro”.

Inoltre a “Roma Drone Expo&Show 2015”, è previsto il primo “Meeting delle donne pilota di APR” e la conferenza di orientamento professionale “Drone Job Day”. In programma anche il primo incontro tra la Federazione Aziende Italiane per Aerospazio, la Difesa e la Sicurezza (AIAD) e il Forum Permanente delle Associazioni dei droni (FPA). Poste Italiane dedicherà alla manifestazione un annullo filatelico commemorativo e allestirà un ufficio postale temporaneo all’Aeroporto dell’Urbe. La manifestazione, organizzata dall’associazione Ifimedia e da Mediarkè srl in collaborazione con l’Aero Club di Roma, ha ricevuto anche un gran numero di patrocini, tra cui quelli della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei ministeri dell’Interno, della Difesa, dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e Trasporti. Ulteriori informazioni su www. romadrone. it.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie