Vino bianco riabilitato: fa bene alla salute, lo dimostra uno studio

Dei benefici del vino rosso si parla spesso, ora però grazie ad uno studio italiano condotto dall’Università Statale di MIlano spezza una lancia infavore del vino bianco, anzi uno o due bicchieri al giorno fanno bene alla salute.
Il professor Alberto Bertelli ha coordinato lo studdio attraverso il quale sì è scoperto che l’acido fenolico contenuto nel vino bianco (acido caffeico) rafforza la protezione cardiovascolare e contemporaneamente aumenta la biodisponibilità dell’antiossidante ossido nitrico.

Ma il proferssor Bertelli non è nuovo a questo tipo di studio, infatti grazie a ricerche precedenti era stato evidenziato come alcuni composti, quali tirosolo e idrossitirosolo, che si trovano nel vino bianco e anche nell’olio extravergine di oliva, avessero un effetto benefico sul sistema cardiovascolare, che non comprende solo il cuore e i vasi sanguigni, ma anche i reni.

In questo ultimo studio si sottolinea come l’acido caffeico del vino bianco dia un importante contributo alla protezione del sistema cardiovascolare grazie al meccanismo di azione che coinvolge l’assido nitrico.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie