Vortex, rivoluziona il look delle turbine eoliche eliminando le pale

Una società spagnola, la Vortex Bladeless, rivoluziona il look delle turbine eoliche eliminando le pale. La stroordinaria turbina è costituita da un lungo cono realizzato in fibra di lana di vetro e di carbonio che ha alla base due anelli ovvero due magneti respingenti funzionanti da motore non elettrico. Quando il cono si muove in una direzione, uno dei due magneti tira nell’altra direzione così che anche quando c’è poco vento, viene data comunque una spinta che sollecita il movimento del montante.

Uno degli aspetti interessanti riguardanti l’eolico è la ricerca continua di nuove tecniche e nuovi modi per sfruttare il vento per la produzione energetica. Di solito, infatti osserviamo paesaggi costellati di turbine alte con pale che girano e che permettono di produrre un notevole quantitativo d’energia, ma le turbine presentano anche degli aspetti negativi legati all’inquinamento acustico e all’uccisione dei volatili. Con questi vantaggi il nuovo progetto potrebbe cambiare radicalmente il paesaggio!

La Vortex Bladeless, ha già raccolto un milione di dollari fra capitali privati e finanziamenti statali in Spagna e lancerà dal 1° giugno una campagna di crowfunding. Il primo prodotto, una turbina da 100 Watt di potenza e 3 metri di altezza, dovrebbe essere installata nei Paesi in sviluppo entro la fine dell’anno. La turbina Vortex Mini da 4 kW di potenza dovrebbe essere pronta nel corso del 2016 e si rivolgerà alle piccole aziende e al settore domestico. Un modello più grande (Vortex Gran da 1 MW di potenza) dovrebbe entrare in commercio nel 2018.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie