Expo, domani raccolta firme speciale per petizione #PIZZAUNESCO

Dopo la presentazione ufficiale della petizione mondiale #pizzaUnesco a New York, con il supporto della Rappresentanza italiana presso l’Onu, domani in occasione della “Settimana Mondiale del Pomodoro” promossa tra gli altri da Coldiretti, ad Expo Milano si terrà una speciale raccolta firme a sostegno della campagna in favore della candidatura dell’arte dei pizzaioli come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità Unesco.

All’evento che si terrà dalle 10,00 al Padiglione Coldiretti, inizio del Cardo, ingresso sud, interverranno il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo; il Commissario del Padiglione Italia, Diana Bracco; il Ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina e il Presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio.

“Sarà l’occasione  –  spiega Alfonso Pecoraro Scanio – per diffondere la petizione in tutti i padiglioni presenti all’Esposizione Universale e convincere tutti i Paesi a sostenere la candidatura dell’arte dei pizzaioli come Patrimonio Unesco per raggiungere un milione di firme. La campagna ha già raggiunto 350.000 sostenitori e durante il prossimo Napoli Pizza Village, il 2 e il 3 settembre, ci sarà una mobilitazione internazionale e un collegamento in diretta con tutte le pizzerie che nel mondo stanno raccogliendo le firme. Le pizzerie di Rossopomodoro da Londra a Ryad, da San Paolo a Reykjavik sono già attive e la mobilitazione è partita anche in Giappone, Australia e Thailandia. Speriamo presto di coinvolgere altre Nazioni per ottenere questo riconoscimento che confermerà Napoli e l’Italia come la patria mondiale della pizza”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie