Il karma dei calzini spaiati: il riciclo

La vita dei calzini o dei calzettoni ha un karma tutto suo, cioè quello di rimanere spesso spaiati. I motivi per cui ciò accade sono ancora misteriosi, ma sta di fatto che ne resta uno. Quindi ciò che possiamo fare è riutilizzarlo per svariati scopi e rendere il suo karma migliore, tutto dieonde infatti da ltessuto di cui è costituito. Vediamo come:

Calzino in spugna: si presta perfettamente per essere usato nella cosmetica casalinga, infatti potete inserirvi uno scrub naturale, le erbe da cui trarre l’infuso per detergervi, residui di saponette ecologiche per detergere la vostra pelle.

Calzino in filo di scozia: da riciclare sottoforma di sacchettini profuma armadi. All’interno del calzino potete inserire una manciata di lavanda oppure di camomilla e riporlo nei cassetti e negli armadi.

Calzino in lana: usatelo per spolverare le piccole superfici della casa. Indossatelo come un guanto così passerete facilmente attraverso le fessure dei termosifoni o delle tapparelle. Oppure potete realizzare dei manicotti pertener calde mani e braccia. Tagliate un pezzetto di stoffa dalla punta e un altro nella parte del tallone (questa fessura servirà per infilarci il pollice).

Calzino in cotone: usatelo per la pulizia dei sanitari e dei vetri delle finestre in quanto non lascia pelucchi e si asciuga molto in fretta.

Creare un peluches da un calzino: in questo caso va bene qualunque tipo di calzino abbiate. Farete felici i bambini realizzando dei pupazzi davvero belli, in questo modo insegnerete ai vostri bimbi che in giocattolo non è solo quello che si compra ma anche quello che si ricicla. Occorrente: calzino colorato, forbici, pennarello, passamaneria, tanta fantasia, ago e filo
Come fare: prendete un calzino, infilatelo nella vostra mano e osservate le grinze e le pieghe, poi con
un pennarello delineate la forma degli occhi e quella della bocca. Qui usate la vostra fantasia, occhi grandi, bocche sorridenti, qualche dente buffo. A questo punto decorate gli occhi con perline, bottoni, strass colorati, altra stoffa. Per la bocca va bene del filo di lana rosso e grosso, o passamaneria e per il corpo tutto ciò che vi viene in mente.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie