Lo straordinario potere del bergamotto nella lotta al colesterolo, nuovo studio dell’Università Tor Vergata

La lotta al colesterolo da oggi si combatte in modo tutto naturale, con succo di mela e bergamotto. Il test clinico realizzato dalla Sezione di Nutrizione clinica e Nutrigenomica dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata ha dimostrato, attraverso uno studio sperimentale prospettico su volontari sani di età compresa tra 18 e 65 anni, che 250 ml di succo bergamotto e mela consumato quotidianamente per un periodo di quindici giorni, con un regime alimentare equilibrato e uno stile di vita sano, riducono del 21% in modo statisticamente significativo l’indice di rischio cardiovascolare dato dal rapporto tra il colesterolo totale e le lipoproteine ad alta densità (HDL).

Queste proprietà salutari del succo sono dovute alla sua straordinaria ricchezza di flavonoidi (polifenoli) contenuti sia nelle mele sia nelle diverse parti del bergamotto di Reggio Calabria, una specie autoctona che contiene una quantità elevatissima di sostanze benefiche per la salute.

Queste sostanze sono mantenute intatte in concentrazione particolarmente elevata grazie a un particolare processo di estrazione del succo, sia dalla polpa del bergamotto sia dall’albedo (la parte interna bianca degli agrumi) sia dal flavedo (la parte esterna dell’agrume). I polifenoli sono antiossidanti naturali presenti nelle piante, di cui è stata scientificamente dimostrata l’efficacia.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie