Occhi su Saturno, questa sera 109 eventi in 18 regioni italiane

Saturno, il bellissimo pianeta circondato da anelli questa sera raggiungerà una posizione tale da rendere ben visibili dalla Terra, con un telescopio adeguato, anche i dettagli degli anelli e alcuni suoi satelliti. Sono 109 gli  eventi distribuiti in 18 regioni italiane e in Svizzera: è la quarta edizione di ‘Occhi su Saturno’, manifestazione in programma la sera del 20 giugno con osservazioni al telescopio di Saturno e altre meraviglie del cielo stellato.

La data della manifestazione è stata scelta appositamente: si tratta della sera antecedente all’altro grande evento astronomico del Solstizio d’Estate. Il cielo in questa sera regalerà un panorama celeste straordinario. Sopra l’orizzonte Ovest brilleranno i tre astri più luminosi del cielo notturno, Giove, Venere e la Luna mentre la scena a Sud sarà dominata da Saturno di cui si potranno osservare con facilità i grandi anelli che lo circondano.  Si potranno osservare con facilità i grandi anelli che circondano il pianeta che ha raggiunto da poco l’opposizione e si trova nelle sue migliori condizioni di visibilità. L’organizzazione è curata dall’Associazione Stellaria di Perinaldo, in collaborazione con l’Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma. L’iniziativa è nata nel 2012 da un’idea dell’associazione per celebrare i 300 anni dalla scomparsa di Gian Domenico Cassini, il grande astronomo del ‘600 nato proprio nel piccolo borgo ligure.

Cassini fu un grande osservatore di Saturno di cui scoprì ben 4 satelliti e una ‘divisione’ tra gli anelli che ancora oggi porta il suo nome. Come una importante missione spaziale: la Sonda Cassini partita nell’ottobre del 1997 sta ancora viaggiando nel Sistema di Saturno.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie