Typha House: eco casa costruita interamente con erba palustre, in mostra a Milano

I nostri antenati latini l’avevano chiamata Typha, ed è una pianta dalle foglie strette e lunghe, tipicamente palustre i cui fiori non possono esservi sfuggiti, perchè sono cilindrici e marroni. Noi la conosciamo come stiancia e veniva usata per fare panieri o imbottire materassi, ma anche come ornamento decorativo dai fioristi o addirittura come sistema di filtraggio delle acque reflue.

Ma qualcuno ha pensato di utilizzare questa pianta molto comune anche in italia per trarne un nuovo materiale da costruzione: lo ha fatto l’architetto Werner Theuerkorn, insieme al Fraunhofer-Institut für Bauphysik IBP.Questa pianta infatti ha proprietà isolanti e portanti, basso consumo energetico per la produzione ed è anche un ottimo collante minerale che la rendono un materiale totalmente ecosostenibile.

Per toccare con mano basta andare presso il Padiglione Tedesco a Expo oppure a Cascina Cuccagna (via Privata Cuccagna, 2, Milano) dove è possibile vedere una casa interamente costruita con questo materiale. Non è un caso se è stata esposta a Milano, l’obiettivo è infatti quello di creare un collegamento tra i territori di Pavia, Novara e il capoluogo lombardo, che potrebbero ospitare la coltivazione e produzione di questo materiale. La casa in questione, Typha-House, è stata realizzata e finanziata dalla società tedesca Fluck Holzbau di Blumberg, è costituita da pareti, soffitti e pavimenti auto-portanti, con soli pannelli di Typha. Le pareti interne sono traspiranti, caratteristica che permette di regolare in modo naturale la temperatura interna, e sono rivestite di malta d’argilla decorativa, l’esterno è invece intonacato a malta di calce per proteggere la costruzione dal mal tempo, dal Sole e dal vento.

L’installazione, che è stata curata dall’architetto Bruno Franchi di Monaco di Baviera, permetterà ai visitatori di conoscere le caratteristiche naturali della “stiancia” grazie a un video che ne documenta l’intero ciclo di vita, dalla coltivazione alla raccolta, dalla trasformazione in materiale da costruzione all uso in edilizia, fino al suo smaltimento che avviene attraverso il compostaggio.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie