Un fungo contro l’obesità, può essere utilizzato come probiotico per ridurre il peso

Il Ganoderma è un fungo utilizzato per una varietà di differenti trattamenti medici, inclusa anche l’obesità. Definito dai cinesi come “Il Re delle erbe”, il Ganoderma Lucidum è un ottimo rimedio per diverse patologie e molti test fatti su animali e persone, nelle più importanti università Americane e Cinesi ne danno la conferma. Infatti, uno recente studio condotto sui topi da un gruppo di ricercatori guidato da Chih-Jung Chang e colleghi della Chang Gung University di Taiwan e pubblicato sulla rivista Nature communications.

Secondo lo studio il Ganoderma lucidum modifica i batteri intestinali e può essere utilizzato “dalle persone in sovrappeso come probiotico per ridurre il peso, l’infiammazione cronica e l’insulino resistenza”. Sono necessari ulteriori studi per verificare anche sull’uomo le possibilità del Reishi, chiamato dalla medicina tradizionale cinese anche ‘fungo dei mille anni’ o ‘dell’immortalità’. Una tesi sposata anche da Colin Hill, microbiologo dell’University College Cork (Irlanda) che ha spiegato alla ‘Bbc’ come “è giusto che la scienza si riappropri di antiche tradizioni come quelle mediche cinesi, e il microbioma intestinale è certamente un protagonista nel far aumentare o perdere peso alle persone.

Il Ganoderma Lucidum è annche il più potente antiossidante che si conosca nella storia dei nutraceutici, inoltre ha la funzione di aiutare il nostro corpo e di individuarne le malattie più soggette a sbalzi di temperatura, sbalzi d’umore e stress, un importante funzione che rende il Ganoderma un unico prodotto benefico e semplicemente straordinario.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie