Aircarbon, la plastica green che si fa con il gas serra

Se pensiamo alla plastica sicuramente ci viene in mente un prodotto derivato dal petrolio e altamente inquinante, come del resto è ampiamente noto a tutti. Mai ci verrebbe in mente di pensare alla plastica come ad un prodotto sostenibile o ecocompatibile. Ma ci sbagliamo, perchè un’azienda californiana, la Newlight Technology ci presenta invece una plastica green, perfettamente equiparabile ad altri materiali rinnovabili.

Questa azienda infatti produce ben 75 prodotti in plastica Aircarbon, e lo fa trasfomrando il gas serra, sì avete capito perfettamente, proprio il gas serra che proviene da allevamenti, discariche, stabilimenti industriali o fracking. In pratica lo trasforma in un polimero, legando le molecole dell’aria, quelle di un biocatalizzatore e quelle del metano presente in atmosfera. Attraverso questo processo viene sottratto carbonio all’ambiente per mettere in commercio prodotti industriali, edili e rivestimenti con le stesse caratteristiche delle plastiche tradizionali.

Il co-fondatore dell’azienda Mark Herrema ha spiegato: “E’ nostra convinzione che il cambiamento climatico non si risolverà con sovvenzioni o tasse. Pensiamo che l’unico modo per arrestare il cambiamento climatico nel tempo e alla scala necessaria è attraverso soluzioni di mercato.”

L’azienda infatti fin dal 2003 lavora alacremente sull’efficienza del sistema per ridurre la quantità di biocatalizzatore necessaria per produrre 1 chilogrammo di plastica green. A distanza di 10 anni la Newlight Technologies è passata da un chilo di plastica ogni chilo di biocatalizzatore a 9 kg di polimeri ogni chilogrammo, con un processo meno costoso di quello tradizionale. E finalmente la grande soddisfazione dopo tanti anni di impegno: ha lanciato sul mercato Aircarbon, l’alternativa sostenibile al polipropilene e al polietilene.

Ma l’obiettivo dell’azienda è quello di produrre 22,7 milioni di kg di plastica all’anno e raggiungere poi 27,2 miliardi di chilogrammi annui di plastica a carbonio negativo. Se questi programmi si realizzeranno non passerà molto tempo prima che la plastica green venga citata tra i materiali sostenibili che, proprio come fa il legno, sottraggono carbonio all’aria.
Fonte Rinnovabili.it

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie