Germania: wind farm alimenta impianto per la produzione di idrogeno più grande del mondo

A Magonza, in Germania, è stato inaugurato l’impianto più grande al mondo per la produzione di idrogeno tramite elettrolisi. A costruirla la Siemens. Sua peculiarità è che per ottenere il vettore energetico, viene impiegata solo l’energia del vento proveniente da una vicina wind farm. L’impianto è stato realizzato con la collaborazione dell’utility elettrica locale e l’Università di Rhein-Main, ed impiega la tecnologia di membrana a scambio protonico (PEM): cioè le membrane funzionano da elettrolita e, con il passaggio della corrente, sono in grado di scindere le molecole di acqua in idrogeno e ossigeno.

L’impianto si avvale di una tecnologia altamente innovativa che è adatta ad interagire con le fonti rinnovabili, infatti è capace di rispondere anche a fluttuazioni estreme dell’energia in pochissimi millisecondi. Accanto alla loro risposta altamente dinamica, offrono anche il vantaggio di non dover essere mantenute ad una determinata temperatura di esercizio, al contrario possono essere completamente spente e non richiedono una fase di pre-riscaldamento prima di entrare in funzione. Gaelle Hotellier, capo del settore presso Siemens AG spiega: “Questo determina un notevole risparmio nei costi operativi in stand-by, e consente un funzionamento efficiente e affidabile senza il rilascio di residui tossici”. Gli elettrolizzatori PEM fanno giungere l’idrogeno a una pressione ideale (fino a 35 bar) per il suo stoccaggio, così sono stati eliminati i costi relativi all’acquisto di ulteriori macchinari di compressione.

La potenza di picco è di 6 MW, facendo dell’impianto la struttura più grande al mondo: per dare un’idea della sua potenza, permetterebbe di fare il pieno a 2000 automobili a fuel cell. In realtà ancora non si conosce la destinazione finale del vettore, ma la società assicura che il suo prodotto va benissimo per usi industriali, per il rifornimento dell’e-mobility o per essere immesso nelle reti del gas.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie